Natale nero a casa Windsor Carlo fa fuori anche Edoardo

Buckingham Palace ha annunciato i piani di Carlo III e Camilla per le feste di Natale e, come noi e i sudditi ci aspettavamo, ci sarà un grande omaggio alle tradizioni che erano sempre molto care alla regina Elisabetta II.
Ma per rimanere fedeli alle tradizioni ci saranno anche nel buffet alcuni bocconi amari, come sempre ci si aspetta a casa Windsor, tra la tristezza del primo Natale senza la amatissima Queen e i dissapori tra i vari parenti serpenti, il tavolo del re potrebbe essere veramente scarso.
Con Andrea siamo al di sotto del livello “ferri corti”, Harry e Meghan non perverranno, nipotini dimezzati, fratellanza in trincea.
Ultimo in ordine cronologico lo smacco al Principe Edoardo, che non è stato ancora insignito del titolo di Duca di Edimburgo, come suo padre Filippo. E nel Regno Unito scoppia la polemica, una volta in più, contro il nuovo Re.
Un re che ha atteso tutta la vita di salire sul trono con lo scopo di svecchiare e snellire la Monarchia inglese, ma su certe cose resta accanitissimo tradizionalista. Infatti, come annunciato qualche giorno fa da Buckingham Palace, il re ha scelto di rispettare praticamente tutti i riti classici riproposti, nel corso dei decenni, da sua madre, la Regina Elisabetta II.
E, si sa, questo essendo il primo Natale senza di lei, verrà vissuto come una ricorrenza speciale, perché sarà anche il primo Natale con la Corona per Carlo, ma molto malinconica per i membri della Famiglia Reale.
Gli inglesi si aspettano che sarà proprio Carlo a ricompattare la famiglia almeno per Natale, ma pochi credono che rivedremo Harry e Meghan Markle o Andrea e Sarah Ferguson a trascorrere le festività insieme ai sovrani e agli eredi al trono, scambianosi i regali come niente fosse.
Intanto sappiamo che il re e la regina Camilla hanno scelto Sandringham come luogo dove trascorrere le festività, esattamente come era solita fare la regina Elisabetta II. Nella chiesetta della contea si riunisce sempre la royal family al completo. E pensare che Meghan è stata l’unica prima ancora delle nozze ad essere stata invitata a trascorrere le vacanze a Sandringham. Cosa che non successe, per esempio, a Kate Middleton.
E c’è dell’altro, fin che c’è stata Elisabetta , i Middleton non sono stati più ben voluti in questa residenza, dopo uno sgarbo imperdonabile: infatti, i genitori di Kate, invitati da Sua Maestà per la messa di Natale, più volte hanno declinato, preferendo partecipare alla funzione natalizia nella loro parrocchia.
La casa era molto amata dalla regina Elisabetta, anche perché proprio qui si trovano le scuderie che ospitano gran parte dei cavalli della Corona.
Scopriremo se i Middleton saranno riammessi al Natale di casa Windsor. Tutte queste tradizioni verranno rispettate da Carlo, che sta anche preparando il discorso di fine anno, che per la prima volta toccherà a Carlo, solo che sarà preregistrato e non andrà in onda dal vivo.
E si rischia anche che a mancare all’appello ci sia il principe Edoardo, conte di Wessex.
Colui che non ha mai dato problemi, quello la cui moglie, discretissima era una delle persone più vicine alla regina negli ultimi giorni, resta indietro. Il re infatti, per il momento ha deciso di non onorare suo fratello con il titolo tanto atteso: Duca di Edimburgo.
Edoardo al momento è Conte di Wessex (oltre che Altezza Reale), un rango inferiore soprattutto simbolicamente ed emotivamente: infatti il titolo tanto desiderato è sempre appartenuto al padre, Filippo. Non si parla, dunque, solo di una onorificenza, ma di un vero passaggio di testimone.
Fonti ufficiali di Buckingham Palace hanno però chiarito che Edoardo non sarà mai Duca di Edimburgo come suo padre, poiché, data la scelta di Re Carlo di snellire la Monarchia, sarebbe un controsenso insignire di nuovi titoli chi ne ha già uno.
Una scelta, quella del re, di privare un fratello meritevole di un riconoscimento così importante, che lascia gli inglesi molto amareggiati, uno schiaffo inatteso verso un uomo che ha sempre fatto della dignità, della sua discrezione e dell’impegno un importante tratto distintivo. per non parlare del fatto che la moglie di lui era senza dubbio la nuora preferita della regina. Edoardo è Consigliere di Stato, ma la figura di Filippo non viene omaggiata in alcuni modo, lasciando che il suo ruolo cessi di esistere.

Buckingham Palace ha annunciato i piani di Carlo III e Camilla per le feste di Natale e, come noi e i sudditi ci aspettavamo, ci sarà un grande omaggio alle tradizioni che erano sempre molto care alla regina Elisabetta II.
Ma per rimanere fedeli alle tradizioni ci saranno anche nel buffet alcuni bocconi amari, come sempre ci si aspetta a casa Windsor, tra la tristezza del primo Natale senza la amatissima Queen e i dissapori tra i vari parenti serpenti, il tavolo del re potrebbe essere veramente scarso.
Con Andrea siamo al di sotto del livello “ferri corti”, Harry e Meghan non perverranno, nipotini dimezzati, fratellanza in trincea.
Ultimo in ordine cronologico lo smacco al Principe Edoardo, che non è stato ancora insignito del titolo di Duca di Edimburgo, come suo padre Filippo. E nel Regno Unito scoppia la polemica, una volta in più, contro il nuovo Re.
Un re che ha atteso tutta la vita di salire sul trono con lo scopo di svecchiare e snellire la Monarchia inglese, ma su certe cose resta accanitissimo tradizionalista. Infatti, come annunciato qualche giorno fa da Buckingham Palace, il re ha scelto di rispettare praticamente tutti i riti classici riproposti, nel corso dei decenni, da sua madre, la Regina Elisabetta II.
E, si sa, questo essendo il primo Natale senza di lei, verrà vissuto come una ricorrenza speciale, perché sarà anche il primo Natale con la Corona per Carlo, ma molto malinconica per i membri della Famiglia Reale.
Gli inglesi si aspettano che sarà proprio Carlo a ricompattare la famiglia almeno per Natale, ma pochi credono che rivedremo Harry e Meghan Markle o Andrea e Sarah Ferguson a trascorrere le festività insieme ai sovrani e agli eredi al trono, scambianosi i regali come niente fosse.
Intanto sappiamo che il re e la regina Camilla hanno scelto Sandringham come luogo dove trascorrere le festività, esattamente come era solita fare la regina Elisabetta II. Nella chiesetta della contea si riunisce sempre la royal family al completo. E pensare che Meghan è stata l’unica prima ancora delle nozze ad essere stata invitata a trascorrere le vacanze a Sandringham. Cosa che non successe, per esempio, a Kate Middleton.
E c’è dell’altro, fin che c’è stata Elisabetta , i Middleton non sono stati più ben voluti in questa residenza, dopo uno sgarbo imperdonabile: infatti, i genitori di Kate, invitati da Sua Maestà per la messa di Natale, più volte hanno declinato, preferendo partecipare alla funzione natalizia nella loro parrocchia.
La casa era molto amata dalla regina Elisabetta, anche perché proprio qui si trovano le scuderie che ospitano gran parte dei cavalli della Corona.
Scopriremo se i Middleton saranno riammessi al Natale di casa Windsor. Tutte queste tradizioni verranno rispettate da Carlo, che sta anche preparando il discorso di fine anno, che per la prima volta toccherà a Carlo, solo che sarà preregistrato e non andrà in onda dal vivo.
E si rischia anche che a mancare all’appello ci sia il principe Edoardo, conte di Wessex.
Colui che non ha mai dato problemi, quello la cui moglie, discretissima era una delle persone più vicine alla regina negli ultimi giorni, resta indietro. Il re infatti, per il momento ha deciso di non onorare suo fratello con il titolo tanto atteso: Duca di Edimburgo.
Edoardo al momento è Conte di Wessex (oltre che Altezza Reale), un rango inferiore soprattutto simbolicamente ed emotivamente: infatti il titolo tanto desiderato è sempre appartenuto al padre, Filippo. Non si parla, dunque, solo di una onorificenza, ma di un vero passaggio di testimone.
Fonti ufficiali di Buckingham Palace hanno però chiarito che Edoardo non sarà mai Duca di Edimburgo come suo padre, poiché, data la scelta di Re Carlo di snellire la Monarchia, sarebbe un controsenso insignire di nuovi titoli chi ne ha già uno.
Una scelta, quella del re, di privare un fratello meritevole di un riconoscimento così importante, che lascia gli inglesi molto amareggiati, uno schiaffo inatteso verso un uomo che ha sempre fatto della dignità, della sua discrezione e dell’impegno un importante tratto distintivo. per non parlare del fatto che la moglie di lui era senza dubbio la nuora preferita della regina. Edoardo è Consigliere di Stato, ma la figura di Filippo non viene omaggiata in alcuni modo, lasciando che il suo ruolo cessi di esistere.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli