Nations Leadue: Italia alle Finals, battuta 2-0 l’Ungheria

Vittoria per gli azzurri nell’ ultima partita del girone di Nations League che passano in Ungheria per 2-0 e riscattano, parzialmente, la delusione della mancata qualificazione al Mondiale e strappando il pass per le Finals.
L`Italia batte l`Ungheria a Budapest e supera proprio gli avversari in classifica aggiudicandosi la testa del girone. Terza la  Germania e quarta l’ Inghilterra che retrocederà nella lega B.
Primo frazione di gioco molto tattica quella della Puskas Arena. Partono meglio i padroni di casa costringendo l’Italia sulla difensiva. Con il passare dei minuti gli azzurri guadagnano campo e creano due buone chance con il capitano del Napoli Di Lorenzo. Al minuto 27 la squadra di Mancini è brava ed abile a sfruttare un errore della difesa ungherese e si porta in vantaggio con Raspadori.

Al 31′ altra occasione per l’Italia con Di Lorenzo che calcia con il sinistro, palla fuori di pochissimo.

Anche nella ripresa partono meglio i padroni di casa, azzurri che si salvano grazie a tre strepitose parate del portiere del PSG Donnarumma.

Poco dopo, al 52’ gli azzurri reagiscono agli attacchi avversari e con una bella trama di gioco iniziata da Jorginho, l’esterno dell Inter Di Marco deposita in rete il pallone del doppio vantaggio italiano. L’ Ungheria però non si dà per vinta e prova a diminuire lo svantaggio, ma non riesce a passare Donnarumma in serata di grazia.

L’ Italia vince dunque l’ultima partita del girone portandosi in testa alla classifica e qualificandosi alle Finals. Risultato sicuramente positivo per gli azzurri ma che di certo non cancella l’amarezza per la mancata qualificazione ai Mondiali in Qatar.

Vittoria per gli azzurri nell’ ultima partita del girone di Nations League che passano in Ungheria per 2-0 e riscattano, parzialmente, la delusione della mancata qualificazione al Mondiale e strappando il pass per le Finals.
L`Italia batte l`Ungheria a Budapest e supera proprio gli avversari in classifica aggiudicandosi la testa del girone. Terza la  Germania e quarta l’ Inghilterra che retrocederà nella lega B.
Primo frazione di gioco molto tattica quella della Puskas Arena. Partono meglio i padroni di casa costringendo l’Italia sulla difensiva. Con il passare dei minuti gli azzurri guadagnano campo e creano due buone chance con il capitano del Napoli Di Lorenzo. Al minuto 27 la squadra di Mancini è brava ed abile a sfruttare un errore della difesa ungherese e si porta in vantaggio con Raspadori.

Al 31′ altra occasione per l’Italia con Di Lorenzo che calcia con il sinistro, palla fuori di pochissimo.

Anche nella ripresa partono meglio i padroni di casa, azzurri che si salvano grazie a tre strepitose parate del portiere del PSG Donnarumma.

Poco dopo, al 52’ gli azzurri reagiscono agli attacchi avversari e con una bella trama di gioco iniziata da Jorginho, l’esterno dell Inter Di Marco deposita in rete il pallone del doppio vantaggio italiano. L’ Ungheria però non si dà per vinta e prova a diminuire lo svantaggio, ma non riesce a passare Donnarumma in serata di grazia.

L’ Italia vince dunque l’ultima partita del girone portandosi in testa alla classifica e qualificandosi alle Finals. Risultato sicuramente positivo per gli azzurri ma che di certo non cancella l’amarezza per la mancata qualificazione ai Mondiali in Qatar.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli