Navigator, Calderone: norma non prorogabile

 

In seguito all’ incontro con le parti sociali parlando della vicenda dei navigator il ministro del Lavoro, Marina Calderone ha dichiarato: “Sono ben consapevole che stiamo parlando di lavoratori che in questo momento si trovano ad aver cessato il loro contratto di collaborazione coordinata e continuativa, ma è anche altrettanto vero che le Regioni sapevano che c’era una norma di legge che poneva un termine, il 31 ottobre scorso, per finire questo percorso e per avviare e completare le procedure di assunzioni da parte delle Regioni. Questa possibilità non è stata prorogata dal vecchio Governo e quando ci siamo insediati abbiamo trovato questa notizia. Ma la situazione ora è che la norma non esiste e non può essere prorogata”.

 

In seguito all’ incontro con le parti sociali parlando della vicenda dei navigator il ministro del Lavoro, Marina Calderone ha dichiarato: “Sono ben consapevole che stiamo parlando di lavoratori che in questo momento si trovano ad aver cessato il loro contratto di collaborazione coordinata e continuativa, ma è anche altrettanto vero che le Regioni sapevano che c’era una norma di legge che poneva un termine, il 31 ottobre scorso, per finire questo percorso e per avviare e completare le procedure di assunzioni da parte delle Regioni. Questa possibilità non è stata prorogata dal vecchio Governo e quando ci siamo insediati abbiamo trovato questa notizia. Ma la situazione ora è che la norma non esiste e non può essere prorogata”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli