NBA, ANTETOKOUNMPO TRASCINA MILWAUKEE CONTRO BROOKLYN

Sono cinque le partite della notte NBA.
Cinque le partite NBA giocate nella notte italiana, tra cui spunta sicuramente il big match tra Brooklyn e Milwaukee, con la vittoria dei Bucks al primo overtime per 120-119.
Ottima prestazione del solito Giannis Antetokounmpo, capace di firmare una doppia doppia da 44 punti e 14 rimbalzi, ma soprattutto  la tripla del pareggio nel finale dell’ ultimo quarto e poi con i liberi decisivi per la vittoria nei secondi finali dell`overtime. Nets che vengono così raggiunti in classifica da Atlanta, che grazie ai 30 punti di Trae Young hanno superato Cleveland.
A forte rischio i Play-In per i Los Angeles Lakers, che hanno subito la quarta sconfitta consecutiva. I giallo viola sono attualmente all`undicesimo posto (31-45) dietro ai New Orleans Pelicans (33-43) e i San Antonio Spurs (31-45).
Senza i suoi all star, LeBron James ed Anthony Davis, i Lakers vengono travolti dagli Utah Jazz, che si per 122-109 con 29 punti di Donovan Mitchell.
I Philadelphia 76ers escono dalla corsa per la testa della Eastern Conference dopo la sconfitta contro i Detroit Pistons per 102-94,  non è bastato il solito Joel Embiid da 37 punti e 15 rimbalzi.
Vince Chicago trascinata da uno strepitoso DeMar DeRozan da 50 punti contro i Los Angeles Clippers.

Questi tutti i risultati della notte: Detroit Pistons – Philadelphia 76ers 102-94 Atlanta Hawks – Cleveland Cavaliers 131-107 Brooklyn Nets – Milwaukee Bucks 119-120 d.t.s Chicago Bulls – Los Angeles Clippers 135-130 d.t.s Utah Jazz – Los Angeles Lakers 122-109.

Sono cinque le partite della notte NBA.
Cinque le partite NBA giocate nella notte italiana, tra cui spunta sicuramente il big match tra Brooklyn e Milwaukee, con la vittoria dei Bucks al primo overtime per 120-119.
Ottima prestazione del solito Giannis Antetokounmpo, capace di firmare una doppia doppia da 44 punti e 14 rimbalzi, ma soprattutto  la tripla del pareggio nel finale dell’ ultimo quarto e poi con i liberi decisivi per la vittoria nei secondi finali dell`overtime. Nets che vengono così raggiunti in classifica da Atlanta, che grazie ai 30 punti di Trae Young hanno superato Cleveland.
A forte rischio i Play-In per i Los Angeles Lakers, che hanno subito la quarta sconfitta consecutiva. I giallo viola sono attualmente all`undicesimo posto (31-45) dietro ai New Orleans Pelicans (33-43) e i San Antonio Spurs (31-45).
Senza i suoi all star, LeBron James ed Anthony Davis, i Lakers vengono travolti dagli Utah Jazz, che si per 122-109 con 29 punti di Donovan Mitchell.
I Philadelphia 76ers escono dalla corsa per la testa della Eastern Conference dopo la sconfitta contro i Detroit Pistons per 102-94,  non è bastato il solito Joel Embiid da 37 punti e 15 rimbalzi.
Vince Chicago trascinata da uno strepitoso DeMar DeRozan da 50 punti contro i Los Angeles Clippers.

Questi tutti i risultati della notte: Detroit Pistons – Philadelphia 76ers 102-94 Atlanta Hawks – Cleveland Cavaliers 131-107 Brooklyn Nets – Milwaukee Bucks 119-120 d.t.s Chicago Bulls – Los Angeles Clippers 135-130 d.t.s Utah Jazz – Los Angeles Lakers 122-109.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli