Non è vaccinato: Rosberg dal paddock di Formula 1

"Mi sono ripreso bene da un'infezione da coronavirus e per questo ho anticorpi mostruosi", si è difeso l'ex campione

Nico Rosberg non è vaccinato contro il Covid, per questo è stato espulso dal paddock di Formula 1. L’ex campione del mondo, che dopo il ritiro commenta il Mondiale in tv, si ritrova costretto a rinunciare al suo lavoro. “Mi sono ripreso bene da un’infezione da coronavirus e per questo ho anticorpi mostruosi”, ha detto all’emittente Sport1, come riporta l’Adnkronos. “Testo regolarmente anche i miei anticorpi”. Rosberg ha spiegato che il suo medico ha escluso categoricamente la necessità di ricorrere al vaccino: “Non ha assolutamente senso”.

La F1 – come rileva l’Adnkronos – ha inasprito il protocollo Covid per questa stagione dopo aver consentito l’accesso nel paddock alle persone non vaccinate l’anno scorso sulla base di un semplice tampone negativo. Ora è richiesta la vaccinazione completa a meno che non vi sia il caso di un’esenzione medica. Rosberg non rientra in questa categoria specifica.

Nico Rosberg non è vaccinato contro il Covid, per questo è stato espulso dal paddock di Formula 1. L’ex campione del mondo, che dopo il ritiro commenta il Mondiale in tv, si ritrova costretto a rinunciare al suo lavoro. “Mi sono ripreso bene da un’infezione da coronavirus e per questo ho anticorpi mostruosi”, ha detto all’emittente Sport1, come riporta l’Adnkronos. “Testo regolarmente anche i miei anticorpi”. Rosberg ha spiegato che il suo medico ha escluso categoricamente la necessità di ricorrere al vaccino: “Non ha assolutamente senso”.

La F1 – come rileva l’Adnkronos – ha inasprito il protocollo Covid per questa stagione dopo aver consentito l’accesso nel paddock alle persone non vaccinate l’anno scorso sulla base di un semplice tampone negativo. Ora è richiesta la vaccinazione completa a meno che non vi sia il caso di un’esenzione medica. Rosberg non rientra in questa categoria specifica.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli