Osnato: rapporto fisco contribuente sbilanciato

 

In occasione degli Stati generali delle piccole imprese e dei professionisti, il presidente della Commissione finanze alla Camera dei deputati Marco Osnato ha dichiarato: “Partendo dalla tregua fiscale, si comincerà ad avere un rapporto più equo tra fisco e imprese”. In Italia “uno dei grandi temi è il rapporto tra fisco e contribuente che è sbilanciato. Lo Statuto del contribuente è la norma più violata”, anche per la “iperproduzione normativa e la strabordante capacità normativa delle agenzie”. In un tessuto socio-economico come quello italiano, “composto da piccole e piccolissime imprese questo provoca delle difficoltà a gestire l’appesantimento amministrativo e fiscale”.

 

In occasione degli Stati generali delle piccole imprese e dei professionisti, il presidente della Commissione finanze alla Camera dei deputati Marco Osnato ha dichiarato: “Partendo dalla tregua fiscale, si comincerà ad avere un rapporto più equo tra fisco e imprese”. In Italia “uno dei grandi temi è il rapporto tra fisco e contribuente che è sbilanciato. Lo Statuto del contribuente è la norma più violata”, anche per la “iperproduzione normativa e la strabordante capacità normativa delle agenzie”. In un tessuto socio-economico come quello italiano, “composto da piccole e piccolissime imprese questo provoca delle difficoltà a gestire l’appesantimento amministrativo e fiscale”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli