Pakistan, Unicef Italia: necessario l’aiuto a oltre 33 mln di persone

Andrea Iacomini Portavoce dell`UNICEF Italia, è intervenuto quest’oggi affermando: “I nostri uffici in Pakistan ci informano che la situazione nel paese è davvero critica a causa delle piogge e delle inondazioni. I morti aumentano di giorno in giorno, ad oggi sono 1314 quelli identificati di cui quasi la metà bambini e bambine. Il dato più sconcertante è che le piogge hanno distrutto 1600 scuole, spazzato via 3 milioni di acri di raccolto e lasciato 33 milioni di persone in urgente bisogno di aiuto umanitario. Non spegniamo la luce su questo disastro tra i peggiori degli ultimi decenni”.

Andrea Iacomini Portavoce dell`UNICEF Italia, è intervenuto quest’oggi affermando: “I nostri uffici in Pakistan ci informano che la situazione nel paese è davvero critica a causa delle piogge e delle inondazioni. I morti aumentano di giorno in giorno, ad oggi sono 1314 quelli identificati di cui quasi la metà bambini e bambine. Il dato più sconcertante è che le piogge hanno distrutto 1600 scuole, spazzato via 3 milioni di acri di raccolto e lasciato 33 milioni di persone in urgente bisogno di aiuto umanitario. Non spegniamo la luce su questo disastro tra i peggiori degli ultimi decenni”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli