Pensioni, Uil: le aziende hanno sempre chiesto i prepensionamenti

Lo ha sottolineato il, Domenico Proietti segretario confederale dell’ organizzazione sindacale Uil è quest’oggi intervenuti sul tema del prepensionamento: “Non sappiamo a quali prepensionamenti fa riferimento il presidente di Confindustria. In verità i prepensionamenti in passato sono stati sempre chiesti dalle aziende”

Proietti ha poi concluso: “Il sindacato pone oggi la sacrosanta esigenza di riallineare l`età di accesso alla pensione intorno a 62 anni, come avviene nella media dei paesi della Ue. La Uil chiede alla nuova maggioranza e al futuro governo di aprire un confronto per evitare che dal primo gennaio si torni allo scalone della Legge Fornero. La Uil è pronta ad ogni forma di mobilitazione per affermare questa giusta esigenza dei lavoratori”.

Lo ha sottolineato il, Domenico Proietti segretario confederale dell’ organizzazione sindacale Uil è quest’oggi intervenuti sul tema del prepensionamento: “Non sappiamo a quali prepensionamenti fa riferimento il presidente di Confindustria. In verità i prepensionamenti in passato sono stati sempre chiesti dalle aziende”

Proietti ha poi concluso: “Il sindacato pone oggi la sacrosanta esigenza di riallineare l`età di accesso alla pensione intorno a 62 anni, come avviene nella media dei paesi della Ue. La Uil chiede alla nuova maggioranza e al futuro governo di aprire un confronto per evitare che dal primo gennaio si torni allo scalone della Legge Fornero. La Uil è pronta ad ogni forma di mobilitazione per affermare questa giusta esigenza dei lavoratori”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli