Pepe (Fareambiente): no ai tecnici al governo per tutela dell’ ambiente

“Ho invitato il centrodestra di governo a far sì che l`ambiente e le problematiche ambientali siano al centro dell`azione di governo e non siano tematiche marginali. La transizione ecologica è la transizione culturale, lo sviluppo sostenibile di un territorio e non può essere considerata marginale, né appannaggio solo dei tecnici. L`azione di governo verso la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile sicuramente non è la decrescita felice di cui hanno parlato diversi partiti politici che oggi sono all`opposizione. L`ambientalismo pragmatico deve essere appannaggio fortemente politico per dare un indirizzo nuovo al nostro Paese affinché sappia saper coniugare lo sviluppo con la sostenibilità, lontano da fondamentalismi ideologici che hanno caratterizzato molto non solo la vecchia politica, ma anche tanti tecnici”. Queste le parole odierne di Vincenzo Pepe, presidente di Fareambiente.

“Ho invitato il centrodestra di governo a far sì che l`ambiente e le problematiche ambientali siano al centro dell`azione di governo e non siano tematiche marginali. La transizione ecologica è la transizione culturale, lo sviluppo sostenibile di un territorio e non può essere considerata marginale, né appannaggio solo dei tecnici. L`azione di governo verso la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile sicuramente non è la decrescita felice di cui hanno parlato diversi partiti politici che oggi sono all`opposizione. L`ambientalismo pragmatico deve essere appannaggio fortemente politico per dare un indirizzo nuovo al nostro Paese affinché sappia saper coniugare lo sviluppo con la sostenibilità, lontano da fondamentalismi ideologici che hanno caratterizzato molto non solo la vecchia politica, ma anche tanti tecnici”. Queste le parole odierne di Vincenzo Pepe, presidente di Fareambiente.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli