Per contrastare la pandemia, il Cancelliere austriaco Kurz annuncia test di massa

La popolazione austriaca sarà sottoposta a test di massa per contrastare la pandemia di Covid-19. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz, all’indomani dell’introduzione di nuove misure restrittive che hanno portato l’Austria di nuovo in lockdown. In un’intervista all’emittente ‘Orf’, Kurz ha spiegato che i test si dovranno eseguire verso la fine del nuovo blocco, sul modello slovacco, che “ha avuto molto successo”.  Le misure in Austria entreranno in vigore martedì e verranno mantenute fino al 6 dicembre. 

I negozi saranno chiusi, esclusi gli alimentari e le farmacie, ci sarà il coprifuoco e le scuole funzioneranno con la didattica a distanza. Si potrà uscire di casa solo per recarsi al lavoro, per fare la spesa o per andare a trovare familiari.

A.S.

 

La popolazione austriaca sarà sottoposta a test di massa per contrastare la pandemia di Covid-19. Lo ha annunciato il cancelliere Sebastian Kurz, all’indomani dell’introduzione di nuove misure restrittive che hanno portato l’Austria di nuovo in lockdown. In un’intervista all’emittente ‘Orf’, Kurz ha spiegato che i test si dovranno eseguire verso la fine del nuovo blocco, sul modello slovacco, che “ha avuto molto successo”.  Le misure in Austria entreranno in vigore martedì e verranno mantenute fino al 6 dicembre. 

I negozi saranno chiusi, esclusi gli alimentari e le farmacie, ci sarà il coprifuoco e le scuole funzioneranno con la didattica a distanza. Si potrà uscire di casa solo per recarsi al lavoro, per fare la spesa o per andare a trovare familiari.

A.S.

 

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli