PFITZER, MUSUMECI: ACCORDO RAGGIUNTO, CONTINUA TUTELA LAVORATORI

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha voluto esprimere il suo pensiero in merito all’ accordo raggiunto tra le organizzazioni sindacali, le rappresentanze sindacali unitarie, impresa e Confindustria in materia di riduzione di personale nel sito produttivo di Catania della multinazionale Pfitzer, affermando: “L`ipotesi di accordo siglata oggi sulla complicata vertenza Pfizer dimostra quanto efficace sia il lavoro di mediazione e dialogo che la Regione può e deve svolgere. Anche quando tutto sembrava perduto non abbiamo desistito né mollato di un centimetro. E oggi, con legittima soddisfazione, ringraziamo l`azienda, i sindacati, il personale dello stabilimento. Ora vigileremo perché l`accordo vada a buon fine e venga tutelato il maggior numero possibile di lavoratori”.

Sono poi arrivate in seguito anche le dichiarazioni dell’ assessore regionale al Lavoro Antonio Scavone: “L`accordo raggiunto tra sindacati e azienda rappresenta un significativo passo avanti. Un risultato a cui si è arrivati anche grazie alla posizione ferma e lineare che abbiamo assunto nell`accompagnare le parti, facendo leva sulla ragionevolezza e sulla necessità di trovare punti d’incontro per salvaguardare i dipendenti. Resta la necessità che il governo nazionale si impegni ad interrogare Pfizer sul destino e sul rilancio dello stabilimento etneo”.

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha voluto esprimere il suo pensiero in merito all’ accordo raggiunto tra le organizzazioni sindacali, le rappresentanze sindacali unitarie, impresa e Confindustria in materia di riduzione di personale nel sito produttivo di Catania della multinazionale Pfitzer, affermando: “L`ipotesi di accordo siglata oggi sulla complicata vertenza Pfizer dimostra quanto efficace sia il lavoro di mediazione e dialogo che la Regione può e deve svolgere. Anche quando tutto sembrava perduto non abbiamo desistito né mollato di un centimetro. E oggi, con legittima soddisfazione, ringraziamo l`azienda, i sindacati, il personale dello stabilimento. Ora vigileremo perché l`accordo vada a buon fine e venga tutelato il maggior numero possibile di lavoratori”.

Sono poi arrivate in seguito anche le dichiarazioni dell’ assessore regionale al Lavoro Antonio Scavone: “L`accordo raggiunto tra sindacati e azienda rappresenta un significativo passo avanti. Un risultato a cui si è arrivati anche grazie alla posizione ferma e lineare che abbiamo assunto nell`accompagnare le parti, facendo leva sulla ragionevolezza e sulla necessità di trovare punti d’incontro per salvaguardare i dipendenti. Resta la necessità che il governo nazionale si impegni ad interrogare Pfizer sul destino e sul rilancio dello stabilimento etneo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Squalo bianco

Il lato sinistro di Giuseppi

Lega Sud

Sorpresa il partito del Nord

Il ministro Fedriga