Pinotti: migliorare protezione cyberspazio

Ospite ad una puntata di Largo Chigi, la Presidente della commissione Difesa del Senato Roberta Pinotti
ha dichiarato: "La protezione del cyberspazio è un aspetto che dobbiamo migliorare e sviluppare giorno
dopo giorno perché sono innumerevoli le possibilità di trovare un buco nel sistema. Noi oggi siamo
focalizzati sulla cyber guerra, ma non scordiamoci che questi aspetti possono colpire la vita quotidiana di
ciascuno di noi come per esempio è successo in occasione dell'attacco hacker ai sistemi informatici della
Regione Lazio, che hanno causato il blocco della campagna vaccinale. Sullo sviluppo, è importante
l'impostazione data dall'agenzia nazionale perché noi abbiamo deciso di diventare produttori di sistemi e
capacità. E su questo è importante far crescere anche le piccole realtà con competenze italiane così come
è importante coinvolgere l'imprenditoria privata, che deve essere sensibilizzata e coinvolta su questi
aspetti, senza tralasciare l'importanza della formazione dei nostri giovani su questi temi.
Non si combatte questa guerra senza un'adeguata consapevolezza da parte di tutti".

Ospite ad una puntata di Largo Chigi, la Presidente della commissione Difesa del Senato Roberta Pinotti
ha dichiarato: "La protezione del cyberspazio è un aspetto che dobbiamo migliorare e sviluppare giorno
dopo giorno perché sono innumerevoli le possibilità di trovare un buco nel sistema. Noi oggi siamo
focalizzati sulla cyber guerra, ma non scordiamoci che questi aspetti possono colpire la vita quotidiana di
ciascuno di noi come per esempio è successo in occasione dell'attacco hacker ai sistemi informatici della
Regione Lazio, che hanno causato il blocco della campagna vaccinale. Sullo sviluppo, è importante
l'impostazione data dall'agenzia nazionale perché noi abbiamo deciso di diventare produttori di sistemi e
capacità. E su questo è importante far crescere anche le piccole realtà con competenze italiane così come
è importante coinvolgere l'imprenditoria privata, che deve essere sensibilizzata e coinvolta su questi
aspetti, senza tralasciare l'importanza della formazione dei nostri giovani su questi temi.
Non si combatte questa guerra senza un'adeguata consapevolezza da parte di tutti".

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli