“Più costume meno gossip: è la fine di tronisti e veline”

 

Con le pagine del suo “Mio”, Silvia Santori entra nelle pagine delle famigliE italiane. Una linea pulita, che regala notizie senza forzare scoop, che intinge la penna nel veleno solo quando serve. Abbiamo chiesto la sua opinione su un anno di rotture e tradimenti nel mondo dei vip per capire che ne sarà del gossip nostrano per il prossimo anno.
Se dovessi dare un titolo a quest’anno quale sarebbe?
Tutto è eterno. Finché dura. Equilibri politici compresi.
Qual è la notizia che ti ha lasciato a bocca aperta?
La separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti.
E quella che tutti sapevano e che finalmente è uscita?
La “generosità” di Francesco Totti.
Una storia che sapevi ma che hai scelto di non raccontare.
Sapevo, da persone a lei vicine, della gravidanza di una showgirl molto nota che, però, in quella fase non voleva assolutamente che la notizia “fuggisse”. Non volendo tradire le mie fonti, ho ritenuto di mantenere il segreto e rispettare la mia etica. Forse, è proprio grazie a questo e al rapporto di fiducia che instauro con i personaggi che intervisto che il mio giornale funziona: io non voglio fare scoop a tutti i costi. Non passando sulla pelle delle persone.
Il personaggio del passato che avresti voluto intervistare.
Marilyn Monroe.
Cosa avresti chiesto?
Sei proprio sicura che gli uomini preferiscano le bionde?
Cosa ti avrebbe risposto?
Le bionde sono un passaggio obbligato. Sei stata bionda anche tu.
Hai mai litigato con un personaggio?
Uno solo?
E con chi sei diventata amica?
Con moltissimi
Il personaggio del 2022?
Harry Styles se parliamo di personaggi internazionali. In Italia, si è improvvisamente conquistata gli onori della cronaca Noemi Bocchi.
E chi sarà quello del 2023?
Non porrei limiti alla provvidenza.
La prima intervista del nuovo anno va a?
Al principe Harry: il prossimo 10 gennaio uscirà in contemporanea mondiale la sua autobiografia. Mi auguro che sia scomoda e dinamitarda come promette chi ne cura la comunicazione.
Cosa non tira più sui giornali di gossip?
Un certo tipo di personaggi “minori” che, pur di far parlare di loro, inventavano finti scoop, finte storie, finti tradimenti, finte riconciliazioni, finiti triangoli. Usciti da determinati salotti televisivi, la gente non se li ricorda più. Per fortuna.
Un aggettivo per definire…
Barbara d’Urso: indistruttibile
Mara Venier: Effervescente
Amadeus: Stimolante
Myrta Merlino: chiederei ai suoi collaboratori.
Un tavolo perfetto a tavola per 6. Chi inviti?
Belen Rodriguez, Alessia Marcuzzi, Alfonso Signorini, Barbara d’Urso, Simona Ventura, Mara Venier. Non apparecchierei con il servizio di piatti buono, però.
Le ragazze sbavano ancora per i tronisti?
Assolutamente no! Gli uomini che fanno “le esterne” con più donne contemporaneamente sono stati derubricati alla categoria “sfigati”. La stessa De Filippi oggi mette sul trono ragazzi completamente diversi dallo stereotipo del tronista tatuato, palestrato, difficile all’innamoramento e con il piglio dell’uomo che non deve chiedere mai. Le ragazze semmai impazziscono per le rock star fluide, alla Damiano David, frontman dei Maneskin. Sensuale nella sua sensibilità e irresistibile perché innamorato della stessa donna da anni.
Con il tuo giornale racconti la vita sentimentale dei personaggi famosi, ma tu sei fidanzata?
Sono single.
Sdoganiamo uno dei tabù su cui i vip sono arrivati prima: fa ancora notizia una donna che si fidanza con un uomo molto più giovane di lei? Un esempio: Selvaggia Lucarelli e Lorenzo Biagiarelli .
Non fa più notizia. Anzi, è un trend. I giornali come Mio hanno anche il compito di modernizzare la società: si raccontano storie, e far vedere alle persone comuni che non ha senso farsi troppi taboo per un gap d’età è anche un dovere.

 

Con le pagine del suo “Mio”, Silvia Santori entra nelle pagine delle famigliE italiane. Una linea pulita, che regala notizie senza forzare scoop, che intinge la penna nel veleno solo quando serve. Abbiamo chiesto la sua opinione su un anno di rotture e tradimenti nel mondo dei vip per capire che ne sarà del gossip nostrano per il prossimo anno.
Se dovessi dare un titolo a quest’anno quale sarebbe?
Tutto è eterno. Finché dura. Equilibri politici compresi.
Qual è la notizia che ti ha lasciato a bocca aperta?
La separazione tra Ilary Blasi e Francesco Totti.
E quella che tutti sapevano e che finalmente è uscita?
La “generosità” di Francesco Totti.
Una storia che sapevi ma che hai scelto di non raccontare.
Sapevo, da persone a lei vicine, della gravidanza di una showgirl molto nota che, però, in quella fase non voleva assolutamente che la notizia “fuggisse”. Non volendo tradire le mie fonti, ho ritenuto di mantenere il segreto e rispettare la mia etica. Forse, è proprio grazie a questo e al rapporto di fiducia che instauro con i personaggi che intervisto che il mio giornale funziona: io non voglio fare scoop a tutti i costi. Non passando sulla pelle delle persone.
Il personaggio del passato che avresti voluto intervistare.
Marilyn Monroe.
Cosa avresti chiesto?
Sei proprio sicura che gli uomini preferiscano le bionde?
Cosa ti avrebbe risposto?
Le bionde sono un passaggio obbligato. Sei stata bionda anche tu.
Hai mai litigato con un personaggio?
Uno solo?
E con chi sei diventata amica?
Con moltissimi
Il personaggio del 2022?
Harry Styles se parliamo di personaggi internazionali. In Italia, si è improvvisamente conquistata gli onori della cronaca Noemi Bocchi.
E chi sarà quello del 2023?
Non porrei limiti alla provvidenza.
La prima intervista del nuovo anno va a?
Al principe Harry: il prossimo 10 gennaio uscirà in contemporanea mondiale la sua autobiografia. Mi auguro che sia scomoda e dinamitarda come promette chi ne cura la comunicazione.
Cosa non tira più sui giornali di gossip?
Un certo tipo di personaggi “minori” che, pur di far parlare di loro, inventavano finti scoop, finte storie, finti tradimenti, finte riconciliazioni, finiti triangoli. Usciti da determinati salotti televisivi, la gente non se li ricorda più. Per fortuna.
Un aggettivo per definire…
Barbara d’Urso: indistruttibile
Mara Venier: Effervescente
Amadeus: Stimolante
Myrta Merlino: chiederei ai suoi collaboratori.
Un tavolo perfetto a tavola per 6. Chi inviti?
Belen Rodriguez, Alessia Marcuzzi, Alfonso Signorini, Barbara d’Urso, Simona Ventura, Mara Venier. Non apparecchierei con il servizio di piatti buono, però.
Le ragazze sbavano ancora per i tronisti?
Assolutamente no! Gli uomini che fanno “le esterne” con più donne contemporaneamente sono stati derubricati alla categoria “sfigati”. La stessa De Filippi oggi mette sul trono ragazzi completamente diversi dallo stereotipo del tronista tatuato, palestrato, difficile all’innamoramento e con il piglio dell’uomo che non deve chiedere mai. Le ragazze semmai impazziscono per le rock star fluide, alla Damiano David, frontman dei Maneskin. Sensuale nella sua sensibilità e irresistibile perché innamorato della stessa donna da anni.
Con il tuo giornale racconti la vita sentimentale dei personaggi famosi, ma tu sei fidanzata?
Sono single.
Sdoganiamo uno dei tabù su cui i vip sono arrivati prima: fa ancora notizia una donna che si fidanza con un uomo molto più giovane di lei? Un esempio: Selvaggia Lucarelli e Lorenzo Biagiarelli .
Non fa più notizia. Anzi, è un trend. I giornali come Mio hanno anche il compito di modernizzare la società: si raccontano storie, e far vedere alle persone comuni che non ha senso farsi troppi taboo per un gap d’età è anche un dovere.
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli