Ranocchia apre il mercato del Monza

Andrea Ranocchia è ufficialmente un calciatore del Monza. Il difensore, ex Inter, ha sostenuto le visite mediche questa mattina e quindi ha firmato l’accordo con il club brianzolo. Si tratta dell’acquisto che apre il mercato della società, di proprietà di Silvio Berlusconi e diretta da Adriano Galliani, che si affaccia per la prima volta nella sua storia in Serie A.

L’ex difensore nerazzurro, 34 anni, s’è detto felice della sua nuova avventura. “Sono davvero molto contento . All’Inter lascio tanti ricordi, amici e un grande bagaglio di esperienza. Adesso mi aspetta questa nuova avventura e sono davvero entusiasta di intraprenderla”. Dunque ha scherzato sui suoi nuovi datori di lavoro: “Sono stato avversario per tanti anni di Galliani e Berlusconi. Ci abbiamo scherzato prima, sono due personaggi che hanno fatto la storia del calcio, sarà un grande piacere lavorare per loro”.

L’arrivo di Andrea Ranocchia apre, ufficialmente, il calciomercato del Monza. C’è moltissima curiosità attorno alle prossime mosse del club. Le voci che ruotano attorno ai biancorossi sono vorticose. Il difensore non sarebbe che il primo di una lunga serie di rinforzi che potrebbero sbarcare in Brianza per garantire al Monza una salvezza tranquilla. Le piste caldissime portano tutte a Cagliari. Dopo la retrocessione dei sardi, s’è aperta la “caccia” ai talenti rossoblù che potrebbero lasciare la Sardegna per disputare un’altra stagione in A.

Sarebbe questione di ore, giusto il tempo di limare gli ultimi dettagli, prima dell’annuncio del matrimonio tra il Monza e Antonio Candreva, in uscita dalla Sampdoria.

A proposito di ex milanisti ritrovati in Serie A, si muove anche la Cremonese di Ariedo Braida che ha ottenuto dall’Inter il prestito secco del portiere Radu. Una stagione per ricominciare, dopo le polemiche sull’incertezza che a Bologna è costata alla sua squadra (almeno) mezzo scudetto. I grigiorossi hanno inoltre messo le mani sul giovane talentino romanista Tommaso Milanese.

Intanto la Salernitana continua a fare una corte spietata a Edinson Cavani. L’ex Palermo, Napoli e Psg è nel mirino della società campana da tempo. Il presidente Iervolino ha offerto al Matador un contratto faraonico, almeno per una “piccola” della A: due milioni a stagione più un premio da 200mila euro a rete.

Andrea Ranocchia è ufficialmente un calciatore del Monza. Il difensore, ex Inter, ha sostenuto le visite mediche questa mattina e quindi ha firmato l’accordo con il club brianzolo. Si tratta dell’acquisto che apre il mercato della società, di proprietà di Silvio Berlusconi e diretta da Adriano Galliani, che si affaccia per la prima volta nella sua storia in Serie A.

L’ex difensore nerazzurro, 34 anni, s’è detto felice della sua nuova avventura. “Sono davvero molto contento . All’Inter lascio tanti ricordi, amici e un grande bagaglio di esperienza. Adesso mi aspetta questa nuova avventura e sono davvero entusiasta di intraprenderla”. Dunque ha scherzato sui suoi nuovi datori di lavoro: “Sono stato avversario per tanti anni di Galliani e Berlusconi. Ci abbiamo scherzato prima, sono due personaggi che hanno fatto la storia del calcio, sarà un grande piacere lavorare per loro”.

L’arrivo di Andrea Ranocchia apre, ufficialmente, il calciomercato del Monza. C’è moltissima curiosità attorno alle prossime mosse del club. Le voci che ruotano attorno ai biancorossi sono vorticose. Il difensore non sarebbe che il primo di una lunga serie di rinforzi che potrebbero sbarcare in Brianza per garantire al Monza una salvezza tranquilla. Le piste caldissime portano tutte a Cagliari. Dopo la retrocessione dei sardi, s’è aperta la “caccia” ai talenti rossoblù che potrebbero lasciare la Sardegna per disputare un’altra stagione in A.

Sarebbe questione di ore, giusto il tempo di limare gli ultimi dettagli, prima dell’annuncio del matrimonio tra il Monza e Antonio Candreva, in uscita dalla Sampdoria.

A proposito di ex milanisti ritrovati in Serie A, si muove anche la Cremonese di Ariedo Braida che ha ottenuto dall’Inter il prestito secco del portiere Radu. Una stagione per ricominciare, dopo le polemiche sull’incertezza che a Bologna è costata alla sua squadra (almeno) mezzo scudetto. I grigiorossi hanno inoltre messo le mani sul giovane talentino romanista Tommaso Milanese.

Intanto la Salernitana continua a fare una corte spietata a Edinson Cavani. L’ex Palermo, Napoli e Psg è nel mirino della società campana da tempo. Il presidente Iervolino ha offerto al Matador un contratto faraonico, almeno per una “piccola” della A: due milioni a stagione più un premio da 200mila euro a rete.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Squalo bianco

Il lato sinistro di Giuseppi

Lega Sud

Sorpresa il partito del Nord

Il ministro Fedriga