“Ricorda il Reich”: crociata contro una maglia di una squadra tedesca

I vertici dell'Holstein Kiel costretti a chiarire nonostante i colori siano bianco, rosso e blu. Il nero non c'è

L’Holstein Kiel è una squadra tedesca che milita in seconda divisione. Negli ultimi giorni è finita al centro delle attenzioni mediatiche non per motivi calcistici, bensì per presunte ragioni politiche. Il motivo? La seconda maglia della prossima stagione, presentata di recente, ricorderebbe la bandiera del Reich.

L’associazione tra la divisa dell’Holstein Kiel e il vessillo imperiale tedesco dello scorso secolo è piuttosto forzata: la squadra di calcio porta i colori statali dello Schleswig-Holstein, ossia il blu, il bianco e il rosso. Tuttavia, secondo alcuni utenti social, quel blu un po’ troppo scuro potrebbe rimandare al nero. I colori dell’impero tedesco erano infatti il nero, il bianco e il rosso. Per altro le tre bande colorate sono collocate nella parte superiore della maglia, che per il resto è interamente azzurra. Cosa abbia a che vedere con il Reich è davvero curioso.

Nonostante la maglia dell’Holstein Kiel abbia ben poco a che vedere con la bandiera del Reich, il club è stato costretto a chiarire di “prendere le distanze da ogni forma di razzismo o di idee di destra”. In un primo momento era intervenuto solo per scrivere: “I gusti sono sempre diversi. Non solo abbiamo preso atto delle voci positive, ma anche critiche”. Ma evidentemente questo approccio non bastava ai crociati antifa del web.

L’Holstein Kiel è una squadra tedesca che milita in seconda divisione. Negli ultimi giorni è finita al centro delle attenzioni mediatiche non per motivi calcistici, bensì per presunte ragioni politiche. Il motivo? La seconda maglia della prossima stagione, presentata di recente, ricorderebbe la bandiera del Reich.

L’associazione tra la divisa dell’Holstein Kiel e il vessillo imperiale tedesco dello scorso secolo è piuttosto forzata: la squadra di calcio porta i colori statali dello Schleswig-Holstein, ossia il blu, il bianco e il rosso. Tuttavia, secondo alcuni utenti social, quel blu un po’ troppo scuro potrebbe rimandare al nero. I colori dell’impero tedesco erano infatti il nero, il bianco e il rosso. Per altro le tre bande colorate sono collocate nella parte superiore della maglia, che per il resto è interamente azzurra. Cosa abbia a che vedere con il Reich è davvero curioso.

Nonostante la maglia dell’Holstein Kiel abbia ben poco a che vedere con la bandiera del Reich, il club è stato costretto a chiarire di “prendere le distanze da ogni forma di razzismo o di idee di destra”. In un primo momento era intervenuto solo per scrivere: “I gusti sono sempre diversi. Non solo abbiamo preso atto delle voci positive, ma anche critiche”. Ma evidentemente questo approccio non bastava ai crociati antifa del web.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli