Hong Kong, addio al ristorante galleggiante Jumbo

La celebre attrazione turistica ha avuto un incidente, ma non se ne conoscono i contorni. Non si sa se è affondato o se si è rovesciato

Il Jumbo Floating Restaurant era una delle attrazioni turistiche più celebri della Cina inaugurato nel 1976, aveva la forma di un palazzo imperiale cinese. Da alcuni giorni, però, risulta non più in attività.

Non si sa esattamente cosa sia successo e ci sono diverse ipotesi: potrebbe infatti essere affondato o essersi rovesciato. E’ certo comunque che non è e molto probabilmente non sarà più disponibile

Alcuni giorni fa si era diffusa la notizia che fosse affondato nel Mar cinese meridionale, ma stando a quanto ha riferito nelle scorse ore il South China Morning Post, la compagnia proprietaria della struttura ha fatto sapere che il Jumbo ha avuto un incidente mentre veniva rimorchiato verso la Cambogia: dunque non sarebbe affondato ma si sarebbe “solo” rovesciato.

La precisazione – sottolinea askanews riportando la notizia – potrebbe essere motivata dal timore di incorrere nei rigori della legge: se fosse affondata, la compagnia l’avrebbe dovuto comunicare entro 24 ore al Dipartimento marittimo di Hong Kong, cosa che non è stata fatta. Comunque la portavoce ha anche spiegato che un recupero della struttura sarebbe “estremamente difficile”, perché la profondità delle acque sulla scena è oltre 1.000 metri. Quindi i dubbi sulla sorte del Jumbo permangono.

Sembra comunque che a provocare l’incidente sarebbero state condizioni meteo difficili, che avrebbero causato pesanti infiltrazioni d’acqua nella struttura. La proprietà comunque ha fatto sapere che l’equipaggio è stato tratto in salvo.

Il Jumbo Floating Restaurant era una delle attrazioni turistiche più celebri della Cina inaugurato nel 1976, aveva la forma di un palazzo imperiale cinese. Da alcuni giorni, però, risulta non più in attività.

Non si sa esattamente cosa sia successo e ci sono diverse ipotesi: potrebbe infatti essere affondato o essersi rovesciato. E’ certo comunque che non è e molto probabilmente non sarà più disponibile

Alcuni giorni fa si era diffusa la notizia che fosse affondato nel Mar cinese meridionale, ma stando a quanto ha riferito nelle scorse ore il South China Morning Post, la compagnia proprietaria della struttura ha fatto sapere che il Jumbo ha avuto un incidente mentre veniva rimorchiato verso la Cambogia: dunque non sarebbe affondato ma si sarebbe “solo” rovesciato.

La precisazione – sottolinea askanews riportando la notizia – potrebbe essere motivata dal timore di incorrere nei rigori della legge: se fosse affondata, la compagnia l’avrebbe dovuto comunicare entro 24 ore al Dipartimento marittimo di Hong Kong, cosa che non è stata fatta. Comunque la portavoce ha anche spiegato che un recupero della struttura sarebbe “estremamente difficile”, perché la profondità delle acque sulla scena è oltre 1.000 metri. Quindi i dubbi sulla sorte del Jumbo permangono.

Sembra comunque che a provocare l’incidente sarebbero state condizioni meteo difficili, che avrebbero causato pesanti infiltrazioni d’acqua nella struttura. La proprietà comunque ha fatto sapere che l’equipaggio è stato tratto in salvo.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli