Ristorazione, Fipe: incremento fatturato, ritorno alla normalità

Decisamente positive le analisi dei dati sulle performance economiche del comparto della ristorazione che nel corso del II trimestre 2022 ha fatto registrare un incremento in termini di fatturato del +67,9% rispetto all’ anno precedente e del +9,8% rispetto al 2019.

In un comunicato pubblicato dal Centro Studi di Fipe-Confcommercio, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi, si legge: “Si tratta certamente di un buon risultato che, pur tenendo conto del fatto che nello stesso periodo dello scorso anno erano ancora in vigore limitazioni parziali dell`attività, testimonia un progressivo ritorno alla normalità. Tuttavia, nonostante i riscontri siano positivi sia per il II trimestre che per il I pesano sulla valutazione complessiva alcune situazioni molto delicate e di difficile risoluzione, quali la dinamica inflazionistica, una politica monetaria meno espansiva e il persistere della difficile situazione geopolitica”.

Decisamente positive le analisi dei dati sulle performance economiche del comparto della ristorazione che nel corso del II trimestre 2022 ha fatto registrare un incremento in termini di fatturato del +67,9% rispetto all’ anno precedente e del +9,8% rispetto al 2019.

In un comunicato pubblicato dal Centro Studi di Fipe-Confcommercio, la Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi, si legge: “Si tratta certamente di un buon risultato che, pur tenendo conto del fatto che nello stesso periodo dello scorso anno erano ancora in vigore limitazioni parziali dell`attività, testimonia un progressivo ritorno alla normalità. Tuttavia, nonostante i riscontri siano positivi sia per il II trimestre che per il I pesano sulla valutazione complessiva alcune situazioni molto delicate e di difficile risoluzione, quali la dinamica inflazionistica, una politica monetaria meno espansiva e il persistere della difficile situazione geopolitica”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli