Serie A: il Napoli passa 2-1 a San Siro con il Milan

Il Napoli esce vittorioso da San Siro e si porta al comando della classifica a quota 17 punti assieme all’Atalanta. Prima sconfitta in campionato per il Milan. La partita si sblocca a inizio ripresa: Dest subentrato a Calabria, atterra Kvaratskhelia in area e Politano non sbaglia su rigore. Al 69′ il pari dei padroni di casa con Giroud su assist di Theo Hernandez. Ma al 78′ è Simeone a segnare il gol della vittoria di testa. Clamorosa traversa colpita da Kalulu all’86’ (colpita anche da Giroud nel primo tempo).
“Sono sicuramente deluso, quando una squadra gioca così non dovrebbe perdere la partita.
Potrei dire che il calcio è così, che succede, ma il punto è che tenevamo tanto alla nostra imbattibilità, e quando giochi così è un peccato perderla. Credo che la nostra mancanza sia stata segnare solamente un gol con tutte occasioni che abbiamo avuto.Ora servirà fare ancora meglio” queste le parole del tecnico rossonero Stefano Pioli.
Per il Napoli, a causa della squalifica di Spalletti, sono arrivate le dichiarazioni del vice Marco Dominichini: “Successo importante. Nel primo tempo i primi 20 minuti non li abbiamo fatti bene, poi abbiamo vinto e i giocatori se lo meritano. I risultati vanno con gli episodi, può essere che il pareggio fosse il risultato giusto. Noi abbiamo dimostrato carattere e voglia, ci prendiamo questa vittoria e siamo contenti. Ci sono delle cose da migliorare, ma siamo contenti. I campionati si vincono anche con il cinismo. Dopo il loro pareggio ci siamo proposti e abbiamo trovato il secondo gol, dimostrando di crederci. Il Napoli deve lavorare ogni domenica per fare il massimo. Siamo una squadra con tanti giocatori nuovi e va ancora migliorata: si vive alla giornata. Non so dove si può inserire, ma cercheremo di fare il massimo per raggiungere il massimo”.

Il Napoli esce vittorioso da San Siro e si porta al comando della classifica a quota 17 punti assieme all’Atalanta. Prima sconfitta in campionato per il Milan. La partita si sblocca a inizio ripresa: Dest subentrato a Calabria, atterra Kvaratskhelia in area e Politano non sbaglia su rigore. Al 69′ il pari dei padroni di casa con Giroud su assist di Theo Hernandez. Ma al 78′ è Simeone a segnare il gol della vittoria di testa. Clamorosa traversa colpita da Kalulu all’86’ (colpita anche da Giroud nel primo tempo).
“Sono sicuramente deluso, quando una squadra gioca così non dovrebbe perdere la partita.
Potrei dire che il calcio è così, che succede, ma il punto è che tenevamo tanto alla nostra imbattibilità, e quando giochi così è un peccato perderla. Credo che la nostra mancanza sia stata segnare solamente un gol con tutte occasioni che abbiamo avuto.Ora servirà fare ancora meglio” queste le parole del tecnico rossonero Stefano Pioli.
Per il Napoli, a causa della squalifica di Spalletti, sono arrivate le dichiarazioni del vice Marco Dominichini: “Successo importante. Nel primo tempo i primi 20 minuti non li abbiamo fatti bene, poi abbiamo vinto e i giocatori se lo meritano. I risultati vanno con gli episodi, può essere che il pareggio fosse il risultato giusto. Noi abbiamo dimostrato carattere e voglia, ci prendiamo questa vittoria e siamo contenti. Ci sono delle cose da migliorare, ma siamo contenti. I campionati si vincono anche con il cinismo. Dopo il loro pareggio ci siamo proposti e abbiamo trovato il secondo gol, dimostrando di crederci. Il Napoli deve lavorare ogni domenica per fare il massimo. Siamo una squadra con tanti giocatori nuovi e va ancora migliorata: si vive alla giornata. Non so dove si può inserire, ma cercheremo di fare il massimo per raggiungere il massimo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli