Spagna, in fuga il killer di Niccolò Ciatti

Rassoul Bissoultanov, il 29enne ceceno condannato a 15 anni per la morte di Niccolò Ciatti, 21enne di Scandicci pestato a morte la notte tra l’11 e il 12 agosto 2017 in una discoteca di Lloret de Mar, località della Costa Brava dove si trovava in vacanza con gi amici. Condannato per omicidio volontario, Bissoultanov non si è presentato questa mattina davanti al Tribunale spagnolo di Girona dove era fissata l’udienza per la carcerazione, al fine di calcolare la rideterminazione della reclusione dopo essere stato in prigione già quattro anni. Preso atto della irreperibilità di Bissoultanov, il giudice spagnolo ha emesso nei suoi confronti un mandato di cattura internazionale.

Ilaria Paoletti

Rassoul Bissoultanov, il 29enne ceceno condannato a 15 anni per la morte di Niccolò Ciatti, 21enne di Scandicci pestato a morte la notte tra l’11 e il 12 agosto 2017 in una discoteca di Lloret de Mar, località della Costa Brava dove si trovava in vacanza con gi amici. Condannato per omicidio volontario, Bissoultanov non si è presentato questa mattina davanti al Tribunale spagnolo di Girona dove era fissata l’udienza per la carcerazione, al fine di calcolare la rideterminazione della reclusione dopo essere stato in prigione già quattro anni. Preso atto della irreperibilità di Bissoultanov, il giudice spagnolo ha emesso nei suoi confronti un mandato di cattura internazionale.

Ilaria Paoletti

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli