SPESE MILITARI, TAJANI: DEVE LASCIARE CONTE NON DRAGHI

“Io credo che dovrebbe lasciare Conte piuttosto che Draghi. Noi vogliamo che il governo rimanga in sella, sarebbe da irresponsabili far cadere il governo in questo momento”. Questo il pensiero esposto quest’oggi uscendo da Palazzo Chigi, dopo aver incontrato il premier Mario Draghi, di Antonio Tajani.

Il vice presidente di Forza Italia ha poi aggiunto: “C’è un governo che deve fare molto e deve avere il pieno sostegno delle forze politiche, di unità nazionale, in un momento di grande difficoltà. Dopo le elezioni tornerà a governare chi ha vinto”.

Tajani ha terminato “C’è ancora da combattere la guerra contro il coronavirus, da risolvere il problema di una guerra ai confini con l’Ue. La responsabilità ci impone di avere un governo solido che deve battersi per il tetto unico del prezzo del gas, per impedire che ci sia un ritorno al patto di stabilità, per l’autosufficienza agroalimentare, per l’accoglienza dei rifugiati e la ricostruzione dell’Ucraina”.

“Io credo che dovrebbe lasciare Conte piuttosto che Draghi. Noi vogliamo che il governo rimanga in sella, sarebbe da irresponsabili far cadere il governo in questo momento”. Questo il pensiero esposto quest’oggi uscendo da Palazzo Chigi, dopo aver incontrato il premier Mario Draghi, di Antonio Tajani.

Il vice presidente di Forza Italia ha poi aggiunto: “C’è un governo che deve fare molto e deve avere il pieno sostegno delle forze politiche, di unità nazionale, in un momento di grande difficoltà. Dopo le elezioni tornerà a governare chi ha vinto”.

Tajani ha terminato “C’è ancora da combattere la guerra contro il coronavirus, da risolvere il problema di una guerra ai confini con l’Ue. La responsabilità ci impone di avere un governo solido che deve battersi per il tetto unico del prezzo del gas, per impedire che ci sia un ritorno al patto di stabilità, per l’autosufficienza agroalimentare, per l’accoglienza dei rifugiati e la ricostruzione dell’Ucraina”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli