Sport, Juventus: domina l’hashtag #Allegriout

Dalla confusione con la Salernitana, al netto del pasticcio al Var, passando per la sconfitta casalinga contro il Benfica, arrivando infine alla particolare risposta di  Maurizio Arrivabene a un tifoso (“Lo paghi tu quello che viene”) e alle certezze di Allegri sul suo futuro (“Non mi sento a rischio”). Sono ore cruciali in casa Juventus mentre i social hanno già diffuso l’hashtag #Allegriout. “È ora di rigiocare con il sangue negli occhi” scrive un tifoso su Twitter con la foto di Zidane. “È ora di riportare a casa il nostro Zizou! #allegriout”.
Ma a sostenere il tecnico ci sono anche gli #Allegriin che tifano: “Giù le mani dal mio allenatore e guai a voi dell’#Allegriout se avete da lamentarvi”

I nomi papabili per un possibile sostituto sono Zidane, Tuchel e Pochettino. Un altro nome potrebbe essere quello di Roberto De Zerbi che però, dopo aver declinato l’offerta del Bologna per amicizia nei confronti di Mihajlovic e quella del Monza, sembra vicino algi inglesi del Brighton. Juventus che ritiene di aver accontentato le richieste di Allegri con campagne acquisti importanti (Vlahovic e Zakaria a gennaio, Pogba, Di Maria, Paredes, Bremer e Milik in estate). Ora però ci si ritrova a fare i conti con le difficoltà in Europa con la qualificazione a rischio dopo le due sconfitte iniziali, e in campionato a causa della partenza deficitaria.

Dalla confusione con la Salernitana, al netto del pasticcio al Var, passando per la sconfitta casalinga contro il Benfica, arrivando infine alla particolare risposta di  Maurizio Arrivabene a un tifoso (“Lo paghi tu quello che viene”) e alle certezze di Allegri sul suo futuro (“Non mi sento a rischio”). Sono ore cruciali in casa Juventus mentre i social hanno già diffuso l’hashtag #Allegriout. “È ora di rigiocare con il sangue negli occhi” scrive un tifoso su Twitter con la foto di Zidane. “È ora di riportare a casa il nostro Zizou! #allegriout”.
Ma a sostenere il tecnico ci sono anche gli #Allegriin che tifano: “Giù le mani dal mio allenatore e guai a voi dell’#Allegriout se avete da lamentarvi”

I nomi papabili per un possibile sostituto sono Zidane, Tuchel e Pochettino. Un altro nome potrebbe essere quello di Roberto De Zerbi che però, dopo aver declinato l’offerta del Bologna per amicizia nei confronti di Mihajlovic e quella del Monza, sembra vicino algi inglesi del Brighton. Juventus che ritiene di aver accontentato le richieste di Allegri con campagne acquisti importanti (Vlahovic e Zakaria a gennaio, Pogba, Di Maria, Paredes, Bremer e Milik in estate). Ora però ci si ritrova a fare i conti con le difficoltà in Europa con la qualificazione a rischio dopo le due sconfitte iniziali, e in campionato a causa della partenza deficitaria.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli