Sport, Mondiali Volley:  Italia in semifinale, eliminata la Francia

E’ una grandissima Italia quella che si regala un posto tra le migliori quattro squadre del mondo. Eliminati i campioni olimpici della Francia al tie-break dopo una vera e propria battaglia terminata 3-2 (24-26, 25-21, 23-25, 25-22, 15-12).
Questa vittoria regala agli azzurri il ritorno tra le migliori quattro squadre del pianeta dodici anni dopo la rassegna iridata disputata in Italia quando gli azzurri chiusero proprio fuori dal podio nelle finali disputate al PalaEur.

Queste le parole del commissario tecnico Ferdinando De Giorgi: “Sapevamo che sarebbe stata una gara durissima, ma ho visto in campo i ragazzi giocare con grande caparbietà e determinazione; esattamente quello che avevo chiesto loro prima di scendere in campo. Sapevamo che la Francia sarebbe stato un esame importante per noi, al di là del risultato.
Volevamo invertire la rotta contro la Francia che in stagione ci aveva sempre battuto. Ovvio io sia estremamente felice del risultato, ma credetemi se vi dico che lavoriamo quotidianamente per confrontarci con le squadre migliori al mondo. Questo è un gruppo di ragazzi con valori ben chiari in mente, attaccati alla maglia, che si allenano quotidianamente con umiltà per migliorare e regalarsi gioie importati. Ora andremo a Katowice con il nostro solito atteggiamento, rispettando tutti, ma con la consapevolezza delle nostre forze e dei nostri punti deboli, ma anche con tanta voglia di fare bene per noi e per la nazione che rappresentiamo”.

E’ una grandissima Italia quella che si regala un posto tra le migliori quattro squadre del mondo. Eliminati i campioni olimpici della Francia al tie-break dopo una vera e propria battaglia terminata 3-2 (24-26, 25-21, 23-25, 25-22, 15-12).
Questa vittoria regala agli azzurri il ritorno tra le migliori quattro squadre del pianeta dodici anni dopo la rassegna iridata disputata in Italia quando gli azzurri chiusero proprio fuori dal podio nelle finali disputate al PalaEur.

Queste le parole del commissario tecnico Ferdinando De Giorgi: “Sapevamo che sarebbe stata una gara durissima, ma ho visto in campo i ragazzi giocare con grande caparbietà e determinazione; esattamente quello che avevo chiesto loro prima di scendere in campo. Sapevamo che la Francia sarebbe stato un esame importante per noi, al di là del risultato.
Volevamo invertire la rotta contro la Francia che in stagione ci aveva sempre battuto. Ovvio io sia estremamente felice del risultato, ma credetemi se vi dico che lavoriamo quotidianamente per confrontarci con le squadre migliori al mondo. Questo è un gruppo di ragazzi con valori ben chiari in mente, attaccati alla maglia, che si allenano quotidianamente con umiltà per migliorare e regalarsi gioie importati. Ora andremo a Katowice con il nostro solito atteggiamento, rispettando tutti, ma con la consapevolezza delle nostre forze e dei nostri punti deboli, ma anche con tanta voglia di fare bene per noi e per la nazione che rappresentiamo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli