Sport, Us Open: doppia vittoria per Alcaraz, torneo e testa della classifica mondiale

Carlos Alcaraz non smentisce i pronostici: a New York supera il norvegese Ruud in 4 set e conquista gli Us Open. Un primo slam che, a 19 anni, gli vale anche il numero uno nella classifica Atp, dove un leader così giovane non si vedeva dal 1973. Il giovane spagnolo, che nei quarti ha eliminato dopo una battaglia Jannik Sinner, completa la scalata al vertice del tennis mondiale da predestinato. Oggi Alcaraz sembra destinato a un lungo dominio nel mondo del tennis dopo decenni che erano stati all’insegna di tre leggende come Federer, Nadal e Djokovic, con la speranza azzurra che Sinner possa diventare il suo storico rivale.

Nella finale di New York Alcaraz ha sconfitto Ruud, che in caso di vittoria sarebbe diventato lui il numero uno del mondo, con il punteggio di 6-4 2-6 7-6(1) 6-3.

Carlos Alcaraz non smentisce i pronostici: a New York supera il norvegese Ruud in 4 set e conquista gli Us Open. Un primo slam che, a 19 anni, gli vale anche il numero uno nella classifica Atp, dove un leader così giovane non si vedeva dal 1973. Il giovane spagnolo, che nei quarti ha eliminato dopo una battaglia Jannik Sinner, completa la scalata al vertice del tennis mondiale da predestinato. Oggi Alcaraz sembra destinato a un lungo dominio nel mondo del tennis dopo decenni che erano stati all’insegna di tre leggende come Federer, Nadal e Djokovic, con la speranza azzurra che Sinner possa diventare il suo storico rivale.

Nella finale di New York Alcaraz ha sconfitto Ruud, che in caso di vittoria sarebbe diventato lui il numero uno del mondo, con il punteggio di 6-4 2-6 7-6(1) 6-3.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli