Superbonus, Mazzetti(Fi): sblocco dei crediti dovere del governo

 

Lo ha scritto in una nota la Erica Mazzetti, deputata di Forza Italia, ha quest’oggi comunicato, tramite una nota ufficiale, che: “L’ipotesi ventilata in questi giorni che le iniziative necessarie per sbloccare i crediti delle imprese relativi alla cessione del superbonus esulino dall’ordinaria amministrazione del Governo non sta in piedi. Basta leggere la circolare sul disbrigo degli affari correnti del 21 luglio scorso per comprenderlo, dove si afferma chiaramente che il governo rimane impegnato ‘nell`attuazione delle leggi e delle determinazioni già assunte dal Parlamento e nell’adozione degli atti urgenti, ivi compresi quelli legislativi per fronteggiare le emergenze nazionali. Lo sblocco dei crediti rientra tra i doveri del governo, ma la verità è che non intende procedere poiché non ha le risorse per coprire l`allentamento della stretta creditizia. Di qui le circolari ‘intimidatorie’ emanate dall`Agenzia delle entrate, che bloccano le attività di cessione, richiedendo requisiti irrealizzabili o la ripetizione delle procedure di controllo a ogni passaggio”.

 

 

Lo ha scritto in una nota la Erica Mazzetti, deputata di Forza Italia, ha quest’oggi comunicato, tramite una nota ufficiale, che: “L’ipotesi ventilata in questi giorni che le iniziative necessarie per sbloccare i crediti delle imprese relativi alla cessione del superbonus esulino dall’ordinaria amministrazione del Governo non sta in piedi. Basta leggere la circolare sul disbrigo degli affari correnti del 21 luglio scorso per comprenderlo, dove si afferma chiaramente che il governo rimane impegnato ‘nell`attuazione delle leggi e delle determinazioni già assunte dal Parlamento e nell’adozione degli atti urgenti, ivi compresi quelli legislativi per fronteggiare le emergenze nazionali. Lo sblocco dei crediti rientra tra i doveri del governo, ma la verità è che non intende procedere poiché non ha le risorse per coprire l`allentamento della stretta creditizia. Di qui le circolari ‘intimidatorie’ emanate dall`Agenzia delle entrate, che bloccano le attività di cessione, richiedendo requisiti irrealizzabili o la ripetizione delle procedure di controllo a ogni passaggio”.

 

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli