AdnKronos

SuperEnalotto, centrato il ‘6’ da 101 milioni di euro

di adnkronos -


(Adnkronos) – Maxi vincita al SuperEnalotto, centrato oggi il '6' da oltre 101 milioni di euro. E' la cifra stellare che il fortunato giocatore si aggiudica con l'estrazione di venerdì 10 maggio. La schedina vincente è stata giocata a Napoli, presso il tabaccaio in Via Toledo ex via Roma al civico numero 410. Ecco i numeri estratti nel concorso numero 74 del SuperEnalotto: 6, 20, 40, 55, 71, 80. Jolly: 12. SuperStar: 75. Il jackpot per il prossimo concorso scende a 19.400.000 di euro. È la prima vincita con punti sei del 2024. Si tratta della nona vincita più alta mai assegnata dalla storia del gioco. La Campania si conferma la regione più fortunata con 20 Jackpot. Il Jackpot è stato centrato con una schedina da soli 2 euro. Con quella di stasera sono 115 i Jackpot assegnati dalla nascita del SuperEnalotto ad oggi. 
L’ultimo '6' da 85,1 milioni di euro è stato centrato a Rovigo il 16 novembre 2023 con una schedina da 3 euro. Il 10 giugno 2023, con una schedina da solo 1 euro, è stato vinto a Teramo il jackpot da 42,5 milioni di euro. Il 25 marzo 2023, invece, su Sisal.it è stato vinto per la prima volta online il jackpot dal valore di oltre 73,8 milioni di euro. Il secondo jackpot assegnato nel 2023 è stato centrato con una giocata online dal valore di soli 2 euro. Il jackpot record da oltre 371 milioni di euro, invece, il più alto assegnato nella storia dei 25 anni di SuperEnalotto, è stato centrato il 16 febbraio 2023 da 90 vincitori tramite la Bacheca dei Sistemi. Il sistema ha distribuito all’intera penisola 90 vincite da circa 4 milioni di euro ciascuna. Ecco la classifica delle 10 vincite più alte nella storia di SuperEnalotto.  1 – 371,1 milioni di euro il 16/02/2003 – Bacheca dei Sistemi – 90 quote ;  2 – 209,1 milioni di euro il 13/08/2019 – Lodi (Lo);  3 – 177,7 milioni di euro il 30/10/2010 – Bacheca dei Sistemi – 70 quote;  4 – 163,5 milioni di euro il 27/10/2016 – Vibo Valentia (Vv);  5 – 156,2 milioni di euro il 22/05/2021 – Montappone (Fm); 6 – 147,8 milioni di euro il 22/08/2009 – Bagnone (Ms);   7 – 139 milioni di euro il 09/02/2010 – Parma (Pr) e Pistoia (Pt);  8 – 130,2 milioni di euro il 17/04/2018 – Caltanissetta (Cl);  9 – 101,5 milioni di euro il 10/05/2024 – Napoli (Na);  10 – 100,7 milioni di euro il 23/10/2008 – Catania (Ct). 11 – 94,8 milioni di euro il 19/05/2012 – Catania (Ct). La schedina minima nel concorso del SuperEnalotto prevede 1 colonna (1 combinazione di 6 numeri). La giocata massima invece comprende 27.132 colonne ed è attuabile con i sistemi a caratura, in cui sono disponibili singole quote per 5 euro, con la partecipazione di un numero elevato di giocatori che hanno diritto a una quota dell'eventuale vincita. In ciascuna schedina, ogni combinazione costa 1 euro. L'opzione per aggiungere il numero Superstar costa 0,50 centesimi. La giocata minima della schedina è 1 colonna che con Superstar costa quindi 1,5 euro. Se si giocano più colonne basta moltiplicare il numero delle colonne per 1,5 per sapere quanto costa complessivamente la giocata. Al SuperEnalotto si vince con punteggi da 2 a 6, passando anche per il 5+. L'entità dei premi è legata anche al jackpot complessivo. In linea di massima: – con 2 numeri indovinati, si vincono orientativamente 5 euro; – con 3 numeri indovinati, si vincono orientativamente 25 euro; – con 4 numeri indovinati, si vincono orientativamente 300 euro; – con 5 numeri indovinati, si vincono orientativamente 32mila euro; – con 5 numeri indovinati + 1 si vincono orientativamente 620mila euro. E' possibile verificare eventuali vincite attraverso l'App del SuperEnalotto. Per controllare eventuali schedine giocate in passato e non verificate, è disponibile on line un archivio con i numeri e i premi delle ultime 30 estrazioni. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Torna alle notizie in home

Le ultime news

Dopo la splendida cerimonia di inaugurazione di sabato 18 maggio al Magazzino 26 di Porto Vecchio a Trieste la Mostra “Da Lubiana a Trieste, la Pietra di Aurisina, del Carso e dell’Istria in Italia e nel Mondo” entra nel vivo degli eventi collaterali con l'incontro con il fotografo Lorenzo Parenzan, dal titolo
Il centro Benessere Capelli ha offerto a Francesco Facchinetti un servizio completo e personalizzato, dalla consulenza iniziale alla realizzazione del patch e all'applicazione del trattamento vero e proprio. Grazie alla competenza e all'esperienza del team di professionisti del centro, Facchinetti ha potuto godere di un'esperienza confortevole e soddisfacente, ottenendo risultati estetici eccellenti e una maggiore fiducia in se stesso.