TENNIS, LA TENNISTA UCRAINA SVITOLINA LASCIA PER STRESS

Il tennis femminile perde le sue campionesse. Dopo il ritiro dell’ ex numero uno al mondo, Ashleigh Barty ora tocca a Elina Svitolina, la leader del tennis ucraino. “Troppo stress in questo periodo, ho bisogno di riposo per qualche mese”, ha dichiarato la giocatrice in un post sui social. La tennista ucraina non giocherà il preliminare per la qualificazione alla fase a gironi di Billie Jean King Cup contro gli Stati Uniti.
“Questi due mesi sono stati estremamente difficili per me, mentalmente e fisicamente – ha aggiunto sui social – Per molto tempo ho avuto problemi alla schiena e il dolore non mi ha permesso di preparare al meglio per questo torneo. Nello stesso tempo, osservare con un insostenibile dolore nell’anima con quanto coraggio il popolo ucraino stia difendendo la nostra nazione mi ha dato una spinta forte per continuare a lottare in campo. Adesso però il mio corpo non può più reggere, ho bisogno di fermarmi. Mi dispiace, ma dovrò saltare la Billie Jean King Cup e alcuni dei miei tornei preferiti in Europa. Ma sono sicura che ci rivedremo presto. Grazie per il vostro supporto in questo periodo duro”, ha concluso la Svitolina.

Il tennis femminile perde le sue campionesse. Dopo il ritiro dell’ ex numero uno al mondo, Ashleigh Barty ora tocca a Elina Svitolina, la leader del tennis ucraino. “Troppo stress in questo periodo, ho bisogno di riposo per qualche mese”, ha dichiarato la giocatrice in un post sui social. La tennista ucraina non giocherà il preliminare per la qualificazione alla fase a gironi di Billie Jean King Cup contro gli Stati Uniti.
“Questi due mesi sono stati estremamente difficili per me, mentalmente e fisicamente – ha aggiunto sui social – Per molto tempo ho avuto problemi alla schiena e il dolore non mi ha permesso di preparare al meglio per questo torneo. Nello stesso tempo, osservare con un insostenibile dolore nell’anima con quanto coraggio il popolo ucraino stia difendendo la nostra nazione mi ha dato una spinta forte per continuare a lottare in campo. Adesso però il mio corpo non può più reggere, ho bisogno di fermarmi. Mi dispiace, ma dovrò saltare la Billie Jean King Cup e alcuni dei miei tornei preferiti in Europa. Ma sono sicura che ci rivedremo presto. Grazie per il vostro supporto in questo periodo duro”, ha concluso la Svitolina.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli

Squalo bianco

Il lato sinistro di Giuseppi

Lega Sud

Sorpresa il partito del Nord

Il ministro Fedriga