Texas, strage migranti: 4 arresti

Importanti novità investigative si registrano in queste ore a proposito della tragedia umanitaria che ha colpito il Texas un paio di giorni fa, quando, a San Antonio, all’interno di un camion, sono stati rinvenuti ammassati i corpi di 46 migranti  privi di vita e 16 feriti in gravi condizioni. Oggi il bilancio delle vittime sale drasticamente a 53: tutte di nazionalità centroamericana, provenienti da Messico(27), Honduras(14), Guatemala(7) ed El Salvador(2), mentre 3 persone devono essere ancora riconosciute.

Le indagini condotte dalla Homeland Security Investigation per reati riguardanti il traffico di esseri umani, intanto, hanno portato all’incriminazione e all’arresto di 4 uomini per traffico di essere umani ed omicidio colposo.

Secondo la Cnn, Christian Martinez, 28 anni, Juan Claudio D’Luna-Mendez, Juan Francisco D’Luna-Bilbao e Homero Zamorano sarebbero i responsabili della tragedia e rischierebbero pene elevatissime: dall’ergastolo all’esecuzione capitale, ancora legale in Texas. Particolarmente grave appare la posizione di Homero Zamorano, residente in Texas, rinvenuto tra i cespugli adiacenti al luogo di ritrovamento nel tentativo di fuga e ritenuto dagli inquirenti americani  alla guida del camion.

(Mariangela Marchioni)

Importanti novità investigative si registrano in queste ore a proposito della tragedia umanitaria che ha colpito il Texas un paio di giorni fa, quando, a San Antonio, all’interno di un camion, sono stati rinvenuti ammassati i corpi di 46 migranti  privi di vita e 16 feriti in gravi condizioni. Oggi il bilancio delle vittime sale drasticamente a 53: tutte di nazionalità centroamericana, provenienti da Messico(27), Honduras(14), Guatemala(7) ed El Salvador(2), mentre 3 persone devono essere ancora riconosciute.

Le indagini condotte dalla Homeland Security Investigation per reati riguardanti il traffico di esseri umani, intanto, hanno portato all’incriminazione e all’arresto di 4 uomini per traffico di essere umani ed omicidio colposo.

Secondo la Cnn, Christian Martinez, 28 anni, Juan Claudio D’Luna-Mendez, Juan Francisco D’Luna-Bilbao e Homero Zamorano sarebbero i responsabili della tragedia e rischierebbero pene elevatissime: dall’ergastolo all’esecuzione capitale, ancora legale in Texas. Particolarmente grave appare la posizione di Homero Zamorano, residente in Texas, rinvenuto tra i cespugli adiacenti al luogo di ritrovamento nel tentativo di fuga e ritenuto dagli inquirenti americani  alla guida del camion.

(Mariangela Marchioni)

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli