Toscana Scannapieco: regione dinamica e resiliente

“Descriverei la Toscana con due aggettivi: dinamica e resiliente. Negli ultimi tre anni abbiamo effettuato finanziamenti per circa 3 miliardi di euro, con 5.000 imprese sostenute e 140 enti locali. C’è un tessuto imprenditoriale solido, c’è voglia di fare l’esempio di questa struttura, la manifattura Tabacchi, che porta nuova vita a una parte di Firenze, è un esempio di quello che si può e si deve fare. Ci sono altri progetti come il centro servizi di Scandicci, e altri che riguardano il social housing ma quello che è importante è che ci sia voglia di riportare in vita parti delle città che in questo momento, e non è solo il caso di Firenze, sono un po’ lasciate andare. Questo ha un doppio impatto: generare investimenti, far rivivere le città e come conseguenza di questo migliorare anche la coesione sociale, rendendo posti della città più fruibili a tutti quanti”. Queste le parole odierne di  Dario Scannapietro, amministratore delegato e direttore generale di Cassa depositi e prestiti in seguito alla tappa fiorentina del roadshow Cdp.

“Descriverei la Toscana con due aggettivi: dinamica e resiliente. Negli ultimi tre anni abbiamo effettuato finanziamenti per circa 3 miliardi di euro, con 5.000 imprese sostenute e 140 enti locali. C’è un tessuto imprenditoriale solido, c’è voglia di fare l’esempio di questa struttura, la manifattura Tabacchi, che porta nuova vita a una parte di Firenze, è un esempio di quello che si può e si deve fare. Ci sono altri progetti come il centro servizi di Scandicci, e altri che riguardano il social housing ma quello che è importante è che ci sia voglia di riportare in vita parti delle città che in questo momento, e non è solo il caso di Firenze, sono un po’ lasciate andare. Questo ha un doppio impatto: generare investimenti, far rivivere le città e come conseguenza di questo migliorare anche la coesione sociale, rendendo posti della città più fruibili a tutti quanti”. Queste le parole odierne di  Dario Scannapietro, amministratore delegato e direttore generale di Cassa depositi e prestiti in seguito alla tappa fiorentina del roadshow Cdp.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli