Trasporti, Incondi (FlixBus): il bus verrà preferito all’ aereo

In occasione della tavola rotonda dedicata alla lunga percorrenza all`interno del Next Mobility Exhibition è intervenuto Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia, dichiarando: “A seguito dell`aumento dichiarato dei prezzi delle compagnie aeree low cost, un numero sempre maggiore di persone preferiranno il bus come soluzione di viaggio, una scelta non solo di convenienza, ma anche di maggior sostenibilità per l`ambiente e che aumenterà la competitività dell`intero comparto”.

“La nostra offerta di viaggio tramite bus acquisterà maggiore attrattività per il consumatore finale, che potrà continuare a pianificare i propri spostamenti in modo conveniente. Il prezzo del viaggio, infatti, continuerà a rimanere contenuto per garantire una soluzione di mobilità per tutti, attraverso un network capillare, sia con collegamenti nazionali che internazionali, ad alta frequenza e sostenibile per l`ambiente. Su questo ci auguriamo per il futuro una maggiore collaborazione e attenzione da parte delle istituzioni per chi investe nella ricerca di nuove soluzioni a minor impatto ambientale quale ad esempio l`idrogeno. L`aumento del prezzo del gasolio sta colpendo l`intero settore: su questo abbiamo accolto con favore le recenti misure governative a nostro sostegno. Tuttavia, visto il protrarsi della situazione di crisi, è necessario che vengano individuate dal Governo misure strutturali e di maggior respiro per far fronte al caro-gasolio, altrimenti per operatori come noi diventerà sempre più difficile programmare la propria offerta nel medio periodo, a discapito di molte aree che oggi riescono ad essere raggiunte proprio grazie ai nostri mezzi”, ha terminato Incondi.

In occasione della tavola rotonda dedicata alla lunga percorrenza all`interno del Next Mobility Exhibition è intervenuto Andrea Incondi, managing director di FlixBus Italia, dichiarando: “A seguito dell`aumento dichiarato dei prezzi delle compagnie aeree low cost, un numero sempre maggiore di persone preferiranno il bus come soluzione di viaggio, una scelta non solo di convenienza, ma anche di maggior sostenibilità per l`ambiente e che aumenterà la competitività dell`intero comparto”.

“La nostra offerta di viaggio tramite bus acquisterà maggiore attrattività per il consumatore finale, che potrà continuare a pianificare i propri spostamenti in modo conveniente. Il prezzo del viaggio, infatti, continuerà a rimanere contenuto per garantire una soluzione di mobilità per tutti, attraverso un network capillare, sia con collegamenti nazionali che internazionali, ad alta frequenza e sostenibile per l`ambiente. Su questo ci auguriamo per il futuro una maggiore collaborazione e attenzione da parte delle istituzioni per chi investe nella ricerca di nuove soluzioni a minor impatto ambientale quale ad esempio l`idrogeno. L`aumento del prezzo del gasolio sta colpendo l`intero settore: su questo abbiamo accolto con favore le recenti misure governative a nostro sostegno. Tuttavia, visto il protrarsi della situazione di crisi, è necessario che vengano individuate dal Governo misure strutturali e di maggior respiro per far fronte al caro-gasolio, altrimenti per operatori come noi diventerà sempre più difficile programmare la propria offerta nel medio periodo, a discapito di molte aree che oggi riescono ad essere raggiunte proprio grazie ai nostri mezzi”, ha terminato Incondi.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli