Esteri

UCRAINA, CIVILI SCAPPANO SU UN PONTE DISTRUTTO

di Giancarlo Cartocci -


Sono ormai sempre di più le persone che provano a fuggire dai combattimenti a Ovest di Kiev e ad attraversare un fiume sotto un ponte distrutto nella città di Irpin per raggiungere la capitale, attualmente ancora governata dagli ucraini.

I profughi camminano su 50 centimetri traballanti e parzialmente sommersi dalle acque gelide. Sono già  10.000 le persone che sono riuscite a scappare usando questa via di fuga.

Il ponte di cemento armato era stato distrutto dalle forze ucraine per rallentare l’avanzata russa.

La Russia ha annunciato di aprire i corridoi umanitari nella giornata di martedì nel Paese per i civili che scappano dalle città  assediate, ma secondo Kiev è semplicemente una farsa in quanto le persone non riescono ad andare via.


Torna alle notizie in home

Le ultime news


Anticipata con una presentazione allo spazio cultura di Borgo San Mauro parte oggi la 37° edizione dell'Aurisina Cup con moltissime novità. Fino a sabato 22 giugno presso il Complesso Sportivo di Visogliano prenderà il via la tanto attesa 37° edizione dell'Aurisina Cup Trofeo Andrea Miorin, organizzata e promossa dal GRUPPO CULTURALE E SPORTIVO AJSER 2000 con il contributo del Comune di Duino Aurisina Občina Devin Nabrežina, dellaZKB Trieste Gorizia, dalla Finzicarta Sas
19 Giu 2024