UCRAINA, KHAMENEI: NUOVO ORDINE MONDIALE, FUTURO DIFFICILE

In occasione del Ramadan si è tenuto oggi un incontro tra  con un gruppo di studenti universitari e di rappresentanti dei sindacati studenteschi e  la Guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei che ha dichiarato: “Oggi il mondo sta assistendo all’emergere di un nuovo ordine mondiale, un nuovo ordine internazionale contro il precedente mondo monopolare e bipolare” e “la guerra in Ucraina dovrebbe essere valutata con maggiore attenzione”, perché “non si tratta semplicemente di un’invasione militare di un Paese. Le radici di questa invasione sono profonde e si può prevedere un futuro complesso e difficile. Alla vigilia di un probabile nuovo ordine mondiale, tutti i paesi, compreso l’Iran, hanno il dovere di essere attivi nei settori sia del soft che dell’hard power, in modo da poter garantire gli interessi e la sicurezza della loro nazione. E il dovere più importante ricade sulle spalle degli studenti universitari”, ha concluso.

In occasione del Ramadan si è tenuto oggi un incontro tra  con un gruppo di studenti universitari e di rappresentanti dei sindacati studenteschi e  la Guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei che ha dichiarato: “Oggi il mondo sta assistendo all’emergere di un nuovo ordine mondiale, un nuovo ordine internazionale contro il precedente mondo monopolare e bipolare” e “la guerra in Ucraina dovrebbe essere valutata con maggiore attenzione”, perché “non si tratta semplicemente di un’invasione militare di un Paese. Le radici di questa invasione sono profonde e si può prevedere un futuro complesso e difficile. Alla vigilia di un probabile nuovo ordine mondiale, tutti i paesi, compreso l’Iran, hanno il dovere di essere attivi nei settori sia del soft che dell’hard power, in modo da poter garantire gli interessi e la sicurezza della loro nazione. E il dovere più importante ricade sulle spalle degli studenti universitari”, ha concluso.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli