UCRAINA, PUTIN AL TELEFONO CON ISRAELE  

Secondo quanto riportato servizio stampa del Cremlino il presidente russo Vladimir Putin ha avuto dei contatti telefonici con il primo ministro israeliano Naftali Bennett. Il servizio stampa russo ha infatti dichiarato in una nota:”Su iniziativa della parte israeliana, ha avuto luogo una conversazione telefonica tra il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro israeliano Naftali Bennett”. Secondo la dichiarazione, durante la telefonata, Putin ha confermato la propria posizione sulle condizioni per la risoluzione del conflitto ucraino. Questi includono le misure di sicurezza per Mosca, la smilitarizzazione e la “denazificazione” dell’Ucraina, assicurando il suo status neutrale e non nucleare, il riconoscimento della sovranità russa sulla Crimea e l’indipendenza delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk.

Secondo quanto riportato servizio stampa del Cremlino il presidente russo Vladimir Putin ha avuto dei contatti telefonici con il primo ministro israeliano Naftali Bennett. Il servizio stampa russo ha infatti dichiarato in una nota:”Su iniziativa della parte israeliana, ha avuto luogo una conversazione telefonica tra il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro israeliano Naftali Bennett”. Secondo la dichiarazione, durante la telefonata, Putin ha confermato la propria posizione sulle condizioni per la risoluzione del conflitto ucraino. Questi includono le misure di sicurezza per Mosca, la smilitarizzazione e la “denazificazione” dell’Ucraina, assicurando il suo status neutrale e non nucleare, il riconoscimento della sovranità russa sulla Crimea e l’indipendenza delle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli