Un weekend sostenibile in laguna a Venezia

Andar per mare all’insegna della sostenibilità. Al via, un weekend di vela in laguna con il brand del Salone Nautico Venezia protagonista di competizioni sportive in attesa della prossima edizione, prevista dal 31 maggio al 4 giugno 2023. Due importanti eventi sportivi, la Venice Challenge Hospitality e la Veleziana, coloreranno le acque di Venezia. “Anche quest’anno – dice Fabrizio D’Oria, direttore operativo di Vela spa e direttore organizzativo del Salone Nautico Venezia -, il tradizionale doppio appuntamento della Venice Hospitality Challenge e della Veleziana riporta la grande vela in laguna, attestandosi tra gli eventi di spicco dell’autunno veneziano. Una tappa di avvicinamento alla quarta edizione del Salone. Una collaborazione che vede anche la partecipazione alle regate de Il Moro di Venezia quale Ambassador del Salone Nautico”.

Si inizia sabato 15 ottobre, con la nona edizione della Venice Hospitality Challenge – Gran Premio Città di Venezia, l’unica regata al mondo che si disputa interamente nelle acque interne di una città. L’evento, ideato e organizzato da Mirko Sguario, presidente dello Yacht Club Venezia, coinvolge l’alta hotellerie veneziana ed abbina ad ogni hotel, 15 in totale, un maxi yacht guidato da skipper di fama internazionale, pronti a contendersi sul campo di regata una vittoria prestigiosa e l’ambito cappello del Doge, realizzato appositamente quest’anno dalla storica vetreria CAM di Murano.

Novità di quest’anno la doppia partenza: la flotta, in base alle caratteristiche di ciascuna imbarcazione, verrà suddivisa in due categorie che partiranno a distanza di due minuti l’una dall’altra. Il pubblico potrà seguire la regata dalle rive del bacino di San Marco, da Punta della Dogana, dalla Giudecca e dalle Zattere oppure la diretta streaming visibile sulla pagina Facebook della Venice Hospitality Challenge, del Salone Nautico Venezia e dal profilo Instagram Generali Italia che, con Visa, partner di Vela, è gold sponsor della manifestazione.  A raccontare le emozioni della regata saranno le voci di Alessandro Pavanati ed Enrico Zennaro. Al termine della regata, la premiazione alle Zattere alla banchina VYP Venice Yacht Pier.

Visa Italia rimarca l’importanza della sostenibilità: “Siamo orgogliosi – commenta Filippo Manca, suo director of Merchant Sales and Acquiring –  di sostenere la Venice Hospitality Challenge, un evento in linea con valori che sono anche nostri. Siamo al fianco della città di Venezia per supportarla nella preservazione del suo patrimonio e nell’accoglienza al turismo italiano e internazionale”.  

Domenica 16 sarà invece la volta della Veleziana, una competizione che ha la particolarità di svolgersi tra il mare e la laguna. La regata, promossa dalla Compagnia della Vela di Venezia, giunge quest’anno alla sua quindicesima edizione e si snoda su un percorso che parte dal mare davanti al Lido di Venezia e si conclude in laguna davanti a piazza San Marco, con tattiche particolari dovendo passare dal mare alla laguna, con correnti, strettoie e salti di vento. Saranno oltre 250 le imbarcazioni, per oltre 1000 velisti, che prenderanno parte al classico appuntamento autunnale di vela d’altura e che, per la prima volta, potranno ormeggiare anche all’interno dello storico Arsenale, grazie alla collaborazione con la Marina Militare, il Comune di Venezia e la società Vela.

Andar per mare all’insegna della sostenibilità. Al via, un weekend di vela in laguna con il brand del Salone Nautico Venezia protagonista di competizioni sportive in attesa della prossima edizione, prevista dal 31 maggio al 4 giugno 2023. Due importanti eventi sportivi, la Venice Challenge Hospitality e la Veleziana, coloreranno le acque di Venezia. “Anche quest’anno – dice Fabrizio D’Oria, direttore operativo di Vela spa e direttore organizzativo del Salone Nautico Venezia -, il tradizionale doppio appuntamento della Venice Hospitality Challenge e della Veleziana riporta la grande vela in laguna, attestandosi tra gli eventi di spicco dell’autunno veneziano. Una tappa di avvicinamento alla quarta edizione del Salone. Una collaborazione che vede anche la partecipazione alle regate de Il Moro di Venezia quale Ambassador del Salone Nautico”.

Si inizia sabato 15 ottobre, con la nona edizione della Venice Hospitality Challenge – Gran Premio Città di Venezia, l’unica regata al mondo che si disputa interamente nelle acque interne di una città. L’evento, ideato e organizzato da Mirko Sguario, presidente dello Yacht Club Venezia, coinvolge l’alta hotellerie veneziana ed abbina ad ogni hotel, 15 in totale, un maxi yacht guidato da skipper di fama internazionale, pronti a contendersi sul campo di regata una vittoria prestigiosa e l’ambito cappello del Doge, realizzato appositamente quest’anno dalla storica vetreria CAM di Murano.

Novità di quest’anno la doppia partenza: la flotta, in base alle caratteristiche di ciascuna imbarcazione, verrà suddivisa in due categorie che partiranno a distanza di due minuti l’una dall’altra. Il pubblico potrà seguire la regata dalle rive del bacino di San Marco, da Punta della Dogana, dalla Giudecca e dalle Zattere oppure la diretta streaming visibile sulla pagina Facebook della Venice Hospitality Challenge, del Salone Nautico Venezia e dal profilo Instagram Generali Italia che, con Visa, partner di Vela, è gold sponsor della manifestazione.  A raccontare le emozioni della regata saranno le voci di Alessandro Pavanati ed Enrico Zennaro. Al termine della regata, la premiazione alle Zattere alla banchina VYP Venice Yacht Pier.

Visa Italia rimarca l’importanza della sostenibilità: “Siamo orgogliosi – commenta Filippo Manca, suo director of Merchant Sales and Acquiring –  di sostenere la Venice Hospitality Challenge, un evento in linea con valori che sono anche nostri. Siamo al fianco della città di Venezia per supportarla nella preservazione del suo patrimonio e nell’accoglienza al turismo italiano e internazionale”.  

Domenica 16 sarà invece la volta della Veleziana, una competizione che ha la particolarità di svolgersi tra il mare e la laguna. La regata, promossa dalla Compagnia della Vela di Venezia, giunge quest’anno alla sua quindicesima edizione e si snoda su un percorso che parte dal mare davanti al Lido di Venezia e si conclude in laguna davanti a piazza San Marco, con tattiche particolari dovendo passare dal mare alla laguna, con correnti, strettoie e salti di vento. Saranno oltre 250 le imbarcazioni, per oltre 1000 velisti, che prenderanno parte al classico appuntamento autunnale di vela d’altura e che, per la prima volta, potranno ormeggiare anche all’interno dello storico Arsenale, grazie alla collaborazione con la Marina Militare, il Comune di Venezia e la società Vela.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli