Unesco, Zaia: omaggio a colline Prosecco

Il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, ha reso noto tramite i propri canali social che:
"Esattamente tre anni fa, a Baku in Azerbaijan, le Colline Del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
sono entrate nel patrimonio dell'Umanità, passando a pieni voti e all'unanimità l'esame della 43° sessione
del Comitato Unesco. E così i 97 chilometri di declivi vitati e di borghi della Sinistra Piave sono diventati
l'ottavo sito veneto. Un traguardo raggiunto dopo dieci anni di grande lavoro di un intero territorio, grazie
a un laborioso gioco di squadra tra istituzioni, esperti, produttori e abitanti. Tutti riuniti per raggiungere
un grande obiettivo per la promozione e valorizzazione del nostro paesaggio, unico al mondo".

Il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, ha reso noto tramite i propri canali social che:
"Esattamente tre anni fa, a Baku in Azerbaijan, le Colline Del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene
sono entrate nel patrimonio dell'Umanità, passando a pieni voti e all'unanimità l'esame della 43° sessione
del Comitato Unesco. E così i 97 chilometri di declivi vitati e di borghi della Sinistra Piave sono diventati
l'ottavo sito veneto. Un traguardo raggiunto dopo dieci anni di grande lavoro di un intero territorio, grazie
a un laborioso gioco di squadra tra istituzioni, esperti, produttori e abitanti. Tutti riuniti per raggiungere
un grande obiettivo per la promozione e valorizzazione del nostro paesaggio, unico al mondo".

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli