Via a Napoli alla conferenza euromediterranea dei ministri della cultura

0
46
DARIO FRANCESCHINI MINISTRO

Si apre questa sera a Napoli la prima conferenza dei ministri della cultura dei Paesi dell’area del Mediterraneo. All’incontro internazionale, parteciperanno gli esponenti dei governi di quaranta Paesi. È prevista la partecipazione di oltre 100 delegati. La kermesse è stata promossa dal ministero della Cultura e dal governo italiano.

Saranno proprio i ministri Dario Franceschini e Luigi Di Maio a dare il via all’iniziativa. Alle 18.30 al cortile d’onore di Palazzo Reale, accoglieranno le 40 delegazioni composte da esponenti istituzionali e delle organizzazioni internazionali impegnate proprio sul campo della cultura. Alle 19 è previsto l’inizio della cerimonia d’apertura della conferenza che proseguirà, un’ora più tardi, con un concerto in programma al Teatro San Carlo. Inizierà alle 20 e l’orchestra diretta dal maestro Riccardo Frizza eseguirà brani tratte dalle opere di Puccini, Verdi e Rossini.

Domani entreranno nel vivo i lavori della conferenza. Sono previste tre sessioni. La prima è dedicata alla cultura come “risorsa per la pace e la sicurezza”. La seconda invece sarà incentrata sulla cultura quale “motore e fattore abilitante per lo sviluppo sostenibile e la transizione verde”. Infine, la terza seduta verterà sul rapporto tra la cultura e il “mondo “in transizione”. Il ministro Dario Franceschini terrà l’intervento di  chiusura e sintesi della due giorni di Napoli, previsto per le 16.30 di domani.