Yellen: Tetto prezzo petrolio russo fondamentale contro inflazione

In merito alla decisione delle principali economie mondiali di imporre un tetto al prezzo del petrolio russo è intervenuta quest’oggi Janet Yellen, segretaria al Tesoro Usa, affermando: “Oggi, il G7 ha compiuto un passo avanti fondamentale nel raggiungere il nostro duplice obiettivo di esercitare una pressione al ribasso sui prezzi globali dell’energia, e di negare a Putin le entrate per finanziare la sua brutale guerra in Ucraina. Questo limite di prezzo è uno degli strumenti più potenti di cui disponiamo per combattere l’inflazione e proteggere i lavoratori e le imprese negli Stati Uniti e nel mondo dai futuri picchi di prezzo causati da interruzioni globali, i costi dell’energia rimangono una preoccupazione per gli americani e continuano a essere elevati a livello globale”.

Yellen ha poi concluso evidenziando che la decisione del G7 “contribuirà a sferrare un duro colpo alle finanze russe e accelererà il deterioramento dell’economia russa”.

In merito alla decisione delle principali economie mondiali di imporre un tetto al prezzo del petrolio russo è intervenuta quest’oggi Janet Yellen, segretaria al Tesoro Usa, affermando: “Oggi, il G7 ha compiuto un passo avanti fondamentale nel raggiungere il nostro duplice obiettivo di esercitare una pressione al ribasso sui prezzi globali dell’energia, e di negare a Putin le entrate per finanziare la sua brutale guerra in Ucraina. Questo limite di prezzo è uno degli strumenti più potenti di cui disponiamo per combattere l’inflazione e proteggere i lavoratori e le imprese negli Stati Uniti e nel mondo dai futuri picchi di prezzo causati da interruzioni globali, i costi dell’energia rimangono una preoccupazione per gli americani e continuano a essere elevati a livello globale”.

Yellen ha poi concluso evidenziando che la decisione del G7 “contribuirà a sferrare un duro colpo alle finanze russe e accelererà il deterioramento dell’economia russa”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli