Zingaretti: “Il nemico è il virus non il Dpcm”

“Oggi 21.000 nuovi casi e 128 morti. Sosteniamo con tutte le forze persone, imprese e lavoro coinvolte dal provvedimento, ma per 30 giorni dobbiamo di nuovo stringere i denti e bloccare la crescita. Nessuno sia lasciato solo e tutti noi pratichiamo la responsabilità. Il nemico è il virus, non i provvedimenti che si prendono per fermarlo”. Lo ha scritto in un post su Facebook il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

G.B.

“Oggi 21.000 nuovi casi e 128 morti. Sosteniamo con tutte le forze persone, imprese e lavoro coinvolte dal provvedimento, ma per 30 giorni dobbiamo di nuovo stringere i denti e bloccare la crescita. Nessuno sia lasciato solo e tutti noi pratichiamo la responsabilità. Il nemico è il virus, non i provvedimenti che si prendono per fermarlo”. Lo ha scritto in un post su Facebook il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

G.B.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli