Anche l’ateneo padovano profiled university della Ellen MacArthur Foundation


Formazione avanzata sull’economia circolare: unico altro ateneo italiano, con la Bocconi e l’Università di Pavia, l’Università di Padova è diventata profiled university dell’Ellen MacArthur Foundation, organizzazione senza fini di lucro riconosciuta a livello globale, da oltre vent’anni impegnata nella promozione di un’economia circolare che intende ridurre i rifiuti, il consumo di risorse e l’inquinamento, favorendo la chiusura del ciclo.

“Un nuovo importante risultato, a livello internazionale, per il nostro Ateneo nel campo dell’impegno sullo sviluppo sostenibile – sottolinea Francesca Da Porto, prorettrice con delega alla Sostenibilità dell’Università di Padova – che arriva dopo la valutazione ANVUR di “eccellente ed estremamente rilevante”, per il nostro progetto UniPadova sostenibile, proposto come best practice e modello a livello nazionale. I corsi sull’economia circolare profilati dalla Ellen MacArthur Foundation – ha proseguito – sono molto selezionati: quello offerto dall’Ateneo di Padova si distingue per una forte componente tecnico-scientifica, in un contesto multidisciplinare che prevede ovviamente la presenza delle discipline socio-economiche, gestionali e giuridiche, che consente ai laureati di gestire in modo completo e consapevole la transizione verso modelli di economia circolare”.

Un riconoscimento meritato e importante quello accordato al nostro Ateneo, che in questi ultimi anni si è impegnato in programmi concreti e rilevanti nel campo della sostenibilità tout court e in modo specifico nell’ambito dell’economia circolare. Azioni, ampie e condivise, concretizzatesi nella creazione, grazie al contributo di dodici dipartimenti dell’Ateneo, di una laurea magistrale internazionale in Sustainable Chemistry and Technologies for Circular Economy ed in un centro studi dedicato a Circular Economy – Waste, Materials and Sustainability.

Le profiled universities sono università che si trovano in una posizione unica per influenzare un cambiamento positivo nel campo dell’economia circolare. L’Università degli Studi di Padova si è contraddistinta per l’impegno dimostrato nell’applicazione di principi di economia circolare in cinque aree chiave: insegnamento, ricerca, gestione del campus, progetti guidati dagli studenti e influenza e leadership.


Formazione avanzata sull’economia circolare: unico altro ateneo italiano, con la Bocconi e l’Università di Pavia, l’Università di Padova è diventata profiled university dell’Ellen MacArthur Foundation, organizzazione senza fini di lucro riconosciuta a livello globale, da oltre vent’anni impegnata nella promozione di un’economia circolare che intende ridurre i rifiuti, il consumo di risorse e l’inquinamento, favorendo la chiusura del ciclo.

“Un nuovo importante risultato, a livello internazionale, per il nostro Ateneo nel campo dell’impegno sullo sviluppo sostenibile – sottolinea Francesca Da Porto, prorettrice con delega alla Sostenibilità dell’Università di Padova – che arriva dopo la valutazione ANVUR di “eccellente ed estremamente rilevante”, per il nostro progetto UniPadova sostenibile, proposto come best practice e modello a livello nazionale. I corsi sull’economia circolare profilati dalla Ellen MacArthur Foundation – ha proseguito – sono molto selezionati: quello offerto dall’Ateneo di Padova si distingue per una forte componente tecnico-scientifica, in un contesto multidisciplinare che prevede ovviamente la presenza delle discipline socio-economiche, gestionali e giuridiche, che consente ai laureati di gestire in modo completo e consapevole la transizione verso modelli di economia circolare”.

Un riconoscimento meritato e importante quello accordato al nostro Ateneo, che in questi ultimi anni si è impegnato in programmi concreti e rilevanti nel campo della sostenibilità tout court e in modo specifico nell’ambito dell’economia circolare. Azioni, ampie e condivise, concretizzatesi nella creazione, grazie al contributo di dodici dipartimenti dell’Ateneo, di una laurea magistrale internazionale in Sustainable Chemistry and Technologies for Circular Economy ed in un centro studi dedicato a Circular Economy – Waste, Materials and Sustainability.

Le profiled universities sono università che si trovano in una posizione unica per influenzare un cambiamento positivo nel campo dell’economia circolare. L’Università degli Studi di Padova si è contraddistinta per l’impegno dimostrato nell’applicazione di principi di economia circolare in cinque aree chiave: insegnamento, ricerca, gestione del campus, progetti guidati dagli studenti e influenza e leadership.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli