FAMIGLIA, M5S: SENTENZA STORICA, BASTA CASI MASSARO

“Ancora una volta è la magistratura, questa volta la Suprema Corte di Cassazione, a scrivere una pagina importante in Italia sul fronte dei diritti, condannando la cosiddetta ‘alienazione parentale nel superiore interesse del minore’. È stata premiata la determinazione di Laura Massaro, mamma coraggio diventata icona di tutte quelle donne che denunciano violenza e vedono sottrarsi i figli con l`accusa di alienazione parentale”. Lo dichiarano in un comunicato i parlamentari del MoVimento 5 stelle in commissione parlamentare per l`Infanzia e l`Adolescenza.

Nella nota si legge anche : “Si tratta di una sentenza storica perché la Cassazione mette al bando l`alienazione parentale perché priva di fondamento scientifico e condanna l’uso della forza diretta a sottrarre il minore dal luogo ove risiede con la madre, una misura ritenuta non conforme ai principi dello Stato di diritto”.

I parlamentari concludono: “Oggi è stata scritta una bella pagina di giustizia. Ora ci auguriamo che, anche grazie a questa sentenza, non vi siano più casi Massaro e nessuna mamma possa più essere allontanata dal proprio figlio senza un valido motivo”.

“Ancora una volta è la magistratura, questa volta la Suprema Corte di Cassazione, a scrivere una pagina importante in Italia sul fronte dei diritti, condannando la cosiddetta ‘alienazione parentale nel superiore interesse del minore’. È stata premiata la determinazione di Laura Massaro, mamma coraggio diventata icona di tutte quelle donne che denunciano violenza e vedono sottrarsi i figli con l`accusa di alienazione parentale”. Lo dichiarano in un comunicato i parlamentari del MoVimento 5 stelle in commissione parlamentare per l`Infanzia e l`Adolescenza.

Nella nota si legge anche : “Si tratta di una sentenza storica perché la Cassazione mette al bando l`alienazione parentale perché priva di fondamento scientifico e condanna l’uso della forza diretta a sottrarre il minore dal luogo ove risiede con la madre, una misura ritenuta non conforme ai principi dello Stato di diritto”.

I parlamentari concludono: “Oggi è stata scritta una bella pagina di giustizia. Ora ci auguriamo che, anche grazie a questa sentenza, non vi siano più casi Massaro e nessuna mamma possa più essere allontanata dal proprio figlio senza un valido motivo”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli