Gentiloni: non possiamo escludere una recessione

In conclusione del convegno dell`Atlantic Council è intervenuto il commissario europeo all`Economia, Paolo Gentiloni, dichiarando: “Tutti gli indicatori stanno puntando ad un rallentamento rilevante dell`economia, di portata tale che non si può più escludere una recessione. Chiaramente la guerra e le sue ricadute stanno pesando sulle prospettive economiche, su entrambe le sponde dell`Atlantico. La combinazione di alti prezzi dell`energia, alta inflazione, anche se per motivi differenti, inasprimento monetario e straordinaria incertezza stanno zavorrando la crescita. Per assicurare che le nostre economie riescano ad attraversare con successo queste acque agitate dobbiamo mantenere politiche di bilancio agili e capaci di rispondere, così come abbiamo fatto durante la pandemia”.

In conclusione del convegno dell`Atlantic Council è intervenuto il commissario europeo all`Economia, Paolo Gentiloni, dichiarando: “Tutti gli indicatori stanno puntando ad un rallentamento rilevante dell`economia, di portata tale che non si può più escludere una recessione. Chiaramente la guerra e le sue ricadute stanno pesando sulle prospettive economiche, su entrambe le sponde dell`Atlantico. La combinazione di alti prezzi dell`energia, alta inflazione, anche se per motivi differenti, inasprimento monetario e straordinaria incertezza stanno zavorrando la crescita. Per assicurare che le nostre economie riescano ad attraversare con successo queste acque agitate dobbiamo mantenere politiche di bilancio agili e capaci di rispondere, così come abbiamo fatto durante la pandemia”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli