HOT PARADE

Ursula Von der Leyen

La signorina Blücher di Frankenstein Junior ormai la ricorda sempre di più e pure la lacca che usa in abbondanza deve aver penetrato la cute troppo a fondo. Annuncia che entro due settimane, comodi eh, si cercherà una soluzione per il gas post incontro informale di Praga che è servito solo a pagare catering e hotel ai potenti(?) UE. Ancora tempo dopo sette mesi in cui si parla solo di gas e aziende e cittadini sono ogni giorno più disperati. Dannosa









Putin-Zelensky-Biden

L’Invasore, l’Invasato e lo Svasato. I tre attori principali in campo hanno mollato i freni da tempo. L’escalation quotidiana  supera le tensioni del giorno prima tra missili, attentati, servizi segreti, minacce di ecatombe atomica in mezzo alla più grave crisi economica degli ultimi cento anni. Serve una mediazione forte con un gatto maoista di qualsiasi colore basta acchiappi il topo della trattativa. Ora






Deborah Serracchiani

È stata pure presidente del FVG e nel ricordo della tragedia del Vajont sbaglia tutto, anche provincia e twitta una panzana enorme ovvero che la diga sia crollata . Già non era amata a Nord Est prima, ora rischia le pernacchie per strada. Una marziana della politica che ha raccolto cento volte il seminato. Dacci i numeri Debby che magari il 6 arriva!
P.S: non ha ancora corretto il Tweet ma nessuno la aiuta????

Ursula Von der Leyen

La signorina Blücher di Frankenstein Junior ormai la ricorda sempre di più e pure la lacca che usa in abbondanza deve aver penetrato la cute troppo a fondo. Annuncia che entro due settimane, comodi eh, si cercherà una soluzione per il gas post incontro informale di Praga che è servito solo a pagare catering e hotel ai potenti(?) UE. Ancora tempo dopo sette mesi in cui si parla solo di gas e aziende e cittadini sono ogni giorno più disperati. Dannosa









Putin-Zelensky-Biden

L’Invasore, l’Invasato e lo Svasato. I tre attori principali in campo hanno mollato i freni da tempo. L’escalation quotidiana  supera le tensioni del giorno prima tra missili, attentati, servizi segreti, minacce di ecatombe atomica in mezzo alla più grave crisi economica degli ultimi cento anni. Serve una mediazione forte con un gatto maoista di qualsiasi colore basta acchiappi il topo della trattativa. Ora






Deborah Serracchiani

È stata pure presidente del FVG e nel ricordo della tragedia del Vajont sbaglia tutto, anche provincia e twitta una panzana enorme ovvero che la diga sia crollata . Già non era amata a Nord Est prima, ora rischia le pernacchie per strada. Una marziana della politica che ha raccolto cento volte il seminato. Dacci i numeri Debby che magari il 6 arriva!
P.S: non ha ancora corretto il Tweet ma nessuno la aiuta????

Previous articleCaro Sergio, ti scrivo di pace
Next articleHOT PARADE
Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli