Lazio, D’Amato: prevenzione vaccinale fondamentale

Alessio D’Amato, ha quest’oggi sottolineato l’ importanza dei vaccini e della prevenzione con un discorso sulla prrpia pagina Facebook, dichiarando:”Questo pomeriggio sono intervenuto al convegno ‘La vaccinazione: strumento di tutela per i pazienti fragili’ organizzato da PlanHealth nella Sala Tevere della Regione Lazio. La pandemia da covid 19 ha evidenziato la grande importanza della prevenzione vaccinale nella popolazione, soprattutto per i pazienti fragili. I vaccini sono un vero e proprio salvavita, a partire dall’influenza che rappresenta, ancora oggi, una criticità che va studiata e affrontata con urgenza. Il Lazio ha unito tutte le forze per creare vere e proprie corsie preferenziali volte a proteggere le persone che soffrono di determinate patologie. Dobbiamo continuare a lavorare insieme per raggiungere un obiettivo comune, permettendo a ogni persona di ricevere le cure adeguate. Ringrazio tutti gli operatori del sistema sanitario per il loro fondamentale contributo e i relatori che sono intervenuti quest’oggi: Luciano Fassari, Roberto Ieraci, Pierluigi Bartoletti, Eugenio Leopardi, Teresa Rongai, Simona Barbaglia, Americo Cicchetti e Maria Serena Fiore”.

Alessio D’Amato, ha quest’oggi sottolineato l’ importanza dei vaccini e della prevenzione con un discorso sulla prrpia pagina Facebook, dichiarando:”Questo pomeriggio sono intervenuto al convegno ‘La vaccinazione: strumento di tutela per i pazienti fragili’ organizzato da PlanHealth nella Sala Tevere della Regione Lazio. La pandemia da covid 19 ha evidenziato la grande importanza della prevenzione vaccinale nella popolazione, soprattutto per i pazienti fragili. I vaccini sono un vero e proprio salvavita, a partire dall’influenza che rappresenta, ancora oggi, una criticità che va studiata e affrontata con urgenza. Il Lazio ha unito tutte le forze per creare vere e proprie corsie preferenziali volte a proteggere le persone che soffrono di determinate patologie. Dobbiamo continuare a lavorare insieme per raggiungere un obiettivo comune, permettendo a ogni persona di ricevere le cure adeguate. Ringrazio tutti gli operatori del sistema sanitario per il loro fondamentale contributo e i relatori che sono intervenuti quest’oggi: Luciano Fassari, Roberto Ieraci, Pierluigi Bartoletti, Eugenio Leopardi, Teresa Rongai, Simona Barbaglia, Americo Cicchetti e Maria Serena Fiore”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli