Liguria: stanziati 14 mln per rinnovo ferrovie

È arrivato quest’oggi il lascia passare da parte del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ad uno stanziamento di 14 milioni di euro atti al rinnovo e al miglioramento della sostenibilità delle ferrovie ligure. A commentare quanto accaduto è stato Gianni Berrino, assessore regionale ai trasporti, dichiarando: “Queste risorse serviranno per l’acquisto di due nuovi treni per la Genova-Casella. Si tratta di fondi che la Regione Liguria aveva chiesto per il rinnovo del materiale rotabile su quella tratta, a scartamento ridotto e quindi con particolari caratteristiche tecniche: il progetto per l’ammodernamento della flotta è pronto, lo avevamo presentato ed era stato validato anche nell’apposita commissione della Conferenza della Regioni”

Berrino ha poi concluso: “Con il decreto di stanziamento delle risorse nelle prossime settimane predisporremo tutta la documentazione necessaria all’avvio della gara. Queste risorse si aggiungono agli altri investimenti che la Regione Liguria ha fatto e sta facendo per la messa in sicurezza, l’ammodernamento e il mantenimento di quella linea dal particolare valore non solo turistico e culturale ma anche trasportistico, al servizio dei pendolari e di tutti gli utenti della vallata. Sono circa 110 mila, infatti, i passeggeri che quest’anno l’hanno utilizzata”.

È arrivato quest’oggi il lascia passare da parte del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ad uno stanziamento di 14 milioni di euro atti al rinnovo e al miglioramento della sostenibilità delle ferrovie ligure. A commentare quanto accaduto è stato Gianni Berrino, assessore regionale ai trasporti, dichiarando: “Queste risorse serviranno per l’acquisto di due nuovi treni per la Genova-Casella. Si tratta di fondi che la Regione Liguria aveva chiesto per il rinnovo del materiale rotabile su quella tratta, a scartamento ridotto e quindi con particolari caratteristiche tecniche: il progetto per l’ammodernamento della flotta è pronto, lo avevamo presentato ed era stato validato anche nell’apposita commissione della Conferenza della Regioni”

Berrino ha poi concluso: “Con il decreto di stanziamento delle risorse nelle prossime settimane predisporremo tutta la documentazione necessaria all’avvio della gara. Queste risorse si aggiungono agli altri investimenti che la Regione Liguria ha fatto e sta facendo per la messa in sicurezza, l’ammodernamento e il mantenimento di quella linea dal particolare valore non solo turistico e culturale ma anche trasportistico, al servizio dei pendolari e di tutti gli utenti della vallata. Sono circa 110 mila, infatti, i passeggeri che quest’anno l’hanno utilizzata”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli