Nottingham Forest in Premier League

Si è finalmente il nome della terza squadra inglese che verrà promosso in Premier League.
Sarà infatti il  Nottingham Forest  ad aggiungersi al Fulham e Bournemouth.
Nella finalissima di Wembley, alla quale hanno partecipato oltre 80mila spettatori, i giocatori di Steven Cooper hanno superato l’ Huddersfield, ottenendo così la tanto sperata promozione.
A decidere l’ incontro è stato uno autogol di Colwill nella prima frazione di gioco.
Nella storica bacheca del Nottingham Forest figurano due coppe dei Campioni, vinte contro Malmoe e Amburgo alla fine degli anni settanta.
Dopo la retrocessione negli anni ’90 il club ha disputato 20 stagioni in Championship e 3 addirittura in League One (serie C inglese).
Il ritorno in Premier League ha però, oltre che un importanza sportiva, anche economica, in quanto  il club incasserà circa centosettanta milioni di sterline. 

Si è finalmente il nome della terza squadra inglese che verrà promosso in Premier League.
Sarà infatti il  Nottingham Forest  ad aggiungersi al Fulham e Bournemouth.
Nella finalissima di Wembley, alla quale hanno partecipato oltre 80mila spettatori, i giocatori di Steven Cooper hanno superato l’ Huddersfield, ottenendo così la tanto sperata promozione.
A decidere l’ incontro è stato uno autogol di Colwill nella prima frazione di gioco.
Nella storica bacheca del Nottingham Forest figurano due coppe dei Campioni, vinte contro Malmoe e Amburgo alla fine degli anni settanta.
Dopo la retrocessione negli anni ’90 il club ha disputato 20 stagioni in Championship e 3 addirittura in League One (serie C inglese).
Il ritorno in Premier League ha però, oltre che un importanza sportiva, anche economica, in quanto  il club incasserà circa centosettanta milioni di sterline. 

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli