Oggi è l’Asteroid day

E’ tornato, nel 2022, l’Asteroid day, ovvero la giornata mondiale istituita dalle Nazioni unite che si celebra oggi (30 giugno) per ricordare l’impatto dell’asteroide Tunguska in Siberia avvenuto nel 1908, con conseguenze dannose per un’area di oltre 2000 chilometri quadrati.

Come sottolineato parlando con Ansa da Luca Conversi, responsabile del centro di coordinamento per le osservazioni degli asteroidi vicini alla Terra (con sede a Frascati), “Scopriamo centinaia di nuovi asteroidi ogni mese, ma i più pericolosi sono quelli che non abbiamo ancora scoperto. Degli asteroidi che conosciamo – osserva – possiamo stimare le caratteristiche e l’eventuale rischio di collisione, ma gli altri, finché restano sconosciuti, rappresentano una minaccia”. Da qui la considerazione dell’importanza di sorvegliare gli asteroidi, sottolineata peraltro anche dal proliferare, in questa giornata, di eventi che si svolgeranno in tutto il mondo (ne sono previsti, oltre che in Italia, anche per esempio in Giappone, India, Egitto, Lettonia, Argentina e Stati Uniti).

E’ tornato, nel 2022, l’Asteroid day, ovvero la giornata mondiale istituita dalle Nazioni unite che si celebra oggi (30 giugno) per ricordare l’impatto dell’asteroide Tunguska in Siberia avvenuto nel 1908, con conseguenze dannose per un’area di oltre 2000 chilometri quadrati.

Come sottolineato parlando con Ansa da Luca Conversi, responsabile del centro di coordinamento per le osservazioni degli asteroidi vicini alla Terra (con sede a Frascati), “Scopriamo centinaia di nuovi asteroidi ogni mese, ma i più pericolosi sono quelli che non abbiamo ancora scoperto. Degli asteroidi che conosciamo – osserva – possiamo stimare le caratteristiche e l’eventuale rischio di collisione, ma gli altri, finché restano sconosciuti, rappresentano una minaccia”. Da qui la considerazione dell’importanza di sorvegliare gli asteroidi, sottolineata peraltro anche dal proliferare, in questa giornata, di eventi che si svolgeranno in tutto il mondo (ne sono previsti, oltre che in Italia, anche per esempio in Giappone, India, Egitto, Lettonia, Argentina e Stati Uniti).

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli