Putin vuole mandare sostegno militare al Donbass

Putin chiede al Senato russo l’autorizzazione all’invio di forze militari all’estero, a sostegno dei separatisti in Ucraina. Lo dice il vice ministro delle Difesa russo. La Casa Bianca considera il dispiegamento di truppe russe nell’Ucraina orientale “un’invasione”. “Sappiamo che l’Ucraina ha una capacità nucleare” e ha fatto ricerca “per aumentarla”, ha diversi “missili in dotazione” ed è “una reale minaccia strategica” per la Russia. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in conferenza stampa, aggiungendo che “stiamo parlando di una possibile arma nucleare o di altre armi”. “La soluzione migliore sarebbe che l’Ucraina rinunciasse spontaneamente all’ambizione di aderire alla Nato”.

Putin chiede al Senato russo l’autorizzazione all’invio di forze militari all’estero, a sostegno dei separatisti in Ucraina. Lo dice il vice ministro delle Difesa russo. La Casa Bianca considera il dispiegamento di truppe russe nell’Ucraina orientale “un’invasione”. “Sappiamo che l’Ucraina ha una capacità nucleare” e ha fatto ricerca “per aumentarla”, ha diversi “missili in dotazione” ed è “una reale minaccia strategica” per la Russia. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin in conferenza stampa, aggiungendo che “stiamo parlando di una possibile arma nucleare o di altre armi”. “La soluzione migliore sarebbe che l’Ucraina rinunciasse spontaneamente all’ambizione di aderire alla Nato”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli