Regione Lazio: taglio del nastro ambulatori a Sacrofano e Civitella

Questa mattina c’è stato il taglio del nastro a Sacrofano e a Civitella San Paolo per due nuovi presidi sanitari, due ambulatori di prossimità. “Una doppia inaugurazione che si permette di avvicinare sempre di più i servizi al territorio e ai bisogni delle persone. Il Covid ci ha lasciato un imperativo categorico ovvero ridisegnare la sanità rafforzando la rete territoriale e facilitando l’accesso a tutti i cittadini anche tramite la digitalizzazione dei servizi. E’ in corso un profondo processo di rinnovamento dei macchinari con tecnologie di ultima generazione e questo ci permette di garantire una sempre maggiore velocità e qualità delle prestazioni” ha affermato l’ assessore alla Sanità della regione Lazio D’Amato.

Sono arrivate poi anche le parole di Cristina Matranga direttore generale della Asl Roma 4: “Dopo Filacciano, Riano, Torrita Tiberina e Ponzano apriamo due nuovi ambulatori di prossimità nel distretto 4, con lo scopo di portare servizi sul territorio, anche nei comuni più periferici e ridurre la distanza tra assistenza sanitaria e territorio. L’ambulatorio di prossimità è il luogo dove si concretizza la medicina di prossimità per un’assistenza sanitaria a portata di utente”.

Questa mattina c’è stato il taglio del nastro a Sacrofano e a Civitella San Paolo per due nuovi presidi sanitari, due ambulatori di prossimità. “Una doppia inaugurazione che si permette di avvicinare sempre di più i servizi al territorio e ai bisogni delle persone. Il Covid ci ha lasciato un imperativo categorico ovvero ridisegnare la sanità rafforzando la rete territoriale e facilitando l’accesso a tutti i cittadini anche tramite la digitalizzazione dei servizi. E’ in corso un profondo processo di rinnovamento dei macchinari con tecnologie di ultima generazione e questo ci permette di garantire una sempre maggiore velocità e qualità delle prestazioni” ha affermato l’ assessore alla Sanità della regione Lazio D’Amato.

Sono arrivate poi anche le parole di Cristina Matranga direttore generale della Asl Roma 4: “Dopo Filacciano, Riano, Torrita Tiberina e Ponzano apriamo due nuovi ambulatori di prossimità nel distretto 4, con lo scopo di portare servizi sul territorio, anche nei comuni più periferici e ridurre la distanza tra assistenza sanitaria e territorio. L’ambulatorio di prossimità è il luogo dove si concretizza la medicina di prossimità per un’assistenza sanitaria a portata di utente”.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli