Sport Parade

●I campi caldi del week end saranno due : Milano per Milan Juve dove va in scena un Mi To a base di assenze , scongiuri alla Banfi per evitare infortuni e infermerie post Waterloo e 72 mila spettatori sugli spalti e poi la Dacia Arena di Udine nel pomeriggio di domenica dove i padroni di casa affrontano l’Atalanta lanciata a mille: chi la spunta può pensare seriamente alla Champions e sognare fino alla fine ad obiettivi mostruosamente proibiti. Il resto delle partite solo se avete bisogno di divano e sottofondo sennò andate al cinema o al mare chi può ancora.

●Antonio Cassano. Dopo una serie di cantonate mai viste sbaglia ancora su Haaland perché è convinto che non sappia giocare a calcio e che non dribbla .Il fenomeno perticone del nord ha una media gol da fenomeno assoluto e un fisico da corazziere con numeri mai visti primi per un 20enne. Antó sei stato un genio del football, mancato certamente ma scivolare nel grottesco per dare aria alla corde vocali anche no. Se Zelensky ha potuto sognare il nobel per la pace allora datelo in letteratura al mitico talento di Bari Vecchia, un po’ inacidito. La Bobo Tv invece ci piace tantissimo, colorata, appassionata e genuina, un prodotto nuovo nel panorama calcistico italiano avvizzito dopo anni di vacche grasse. Possono diventare un mix contemporaneo tra Mosca Biscardi e la Domenica Sportiva in salsa twitch.

●Milano in Eurolega ha fatto una squadra da urlo , coperta in ogni ruolo con top players uno meglio dell’altro. Buona la prima in casa contro l’Asvel ma Messina ha l’obbligo di andare fino in fondo. Forse il roster più completo dai tempi della Billy anni 80. Il confronto europeo è lunghissimo , occorre arrivare in forma in primavera quando le corazzate spagnole e turche spingono forte forte per il titolo continentale che vale ogni anno di più.

●I campi caldi del week end saranno due : Milano per Milan Juve dove va in scena un Mi To a base di assenze , scongiuri alla Banfi per evitare infortuni e infermerie post Waterloo e 72 mila spettatori sugli spalti e poi la Dacia Arena di Udine nel pomeriggio di domenica dove i padroni di casa affrontano l’Atalanta lanciata a mille: chi la spunta può pensare seriamente alla Champions e sognare fino alla fine ad obiettivi mostruosamente proibiti. Il resto delle partite solo se avete bisogno di divano e sottofondo sennò andate al cinema o al mare chi può ancora.

●Antonio Cassano. Dopo una serie di cantonate mai viste sbaglia ancora su Haaland perché è convinto che non sappia giocare a calcio e che non dribbla .Il fenomeno perticone del nord ha una media gol da fenomeno assoluto e un fisico da corazziere con numeri mai visti primi per un 20enne. Antó sei stato un genio del football, mancato certamente ma scivolare nel grottesco per dare aria alla corde vocali anche no. Se Zelensky ha potuto sognare il nobel per la pace allora datelo in letteratura al mitico talento di Bari Vecchia, un po’ inacidito. La Bobo Tv invece ci piace tantissimo, colorata, appassionata e genuina, un prodotto nuovo nel panorama calcistico italiano avvizzito dopo anni di vacche grasse. Possono diventare un mix contemporaneo tra Mosca Biscardi e la Domenica Sportiva in salsa twitch.

●Milano in Eurolega ha fatto una squadra da urlo , coperta in ogni ruolo con top players uno meglio dell’altro. Buona la prima in casa contro l’Asvel ma Messina ha l’obbligo di andare fino in fondo. Forse il roster più completo dai tempi della Billy anni 80. Il confronto europeo è lunghissimo , occorre arrivare in forma in primavera quando le corazzate spagnole e turche spingono forte forte per il titolo continentale che vale ogni anno di più.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli