TENNIS, INDIAN WELLS: PRESENTI CINQUE ITALIANI E DJOKOVIC

Jannik Sinner, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini. Sono loro i cinque ragazzi italiani nel tabellone principale di Indian Wells, primo Masters 1000 della stagione al via sul cemento americano. I primi quattro sono inseriti nella parte alta del tabellone dove è presente anche il numero uno al mondo Medvedev che gareggerà senza bandiera russa. Nella parte bassa del tabellone Matteo Berrettini che potrebbe incontrare la leggenda Nole Djokovic. Il tennista serbo sta provando a ottenere l`esenzione dal “Center for Disease Control” americano, che gli consentirebbe di entrare nel paese pur non essendo vaccinato. Pochi giorni fa, da Dubai, Djokovic dichiarò: “Allo stato attuale non posso entrare negli Stati Uniti. Ma vediamo cosa succede, le cose cambiano di settimana in settimana”. Al posto di Djokovic era stato inserito il portoghese Sousa poi dirottato nelle qualificazioni e prorpio questo porta a pensare alla possibilità di vedere il serbo regolarmente al via. Il `Center for disease control` deciderà entro 24 ore. Nel caso di risposta negativa, entrerà in tabellone un lucky loser come già successo all`Australian Open.

Jannik Sinner, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti e Matteo Berrettini. Sono loro i cinque ragazzi italiani nel tabellone principale di Indian Wells, primo Masters 1000 della stagione al via sul cemento americano. I primi quattro sono inseriti nella parte alta del tabellone dove è presente anche il numero uno al mondo Medvedev che gareggerà senza bandiera russa. Nella parte bassa del tabellone Matteo Berrettini che potrebbe incontrare la leggenda Nole Djokovic. Il tennista serbo sta provando a ottenere l`esenzione dal “Center for Disease Control” americano, che gli consentirebbe di entrare nel paese pur non essendo vaccinato. Pochi giorni fa, da Dubai, Djokovic dichiarò: “Allo stato attuale non posso entrare negli Stati Uniti. Ma vediamo cosa succede, le cose cambiano di settimana in settimana”. Al posto di Djokovic era stato inserito il portoghese Sousa poi dirottato nelle qualificazioni e prorpio questo porta a pensare alla possibilità di vedere il serbo regolarmente al via. Il `Center for disease control` deciderà entro 24 ore. Nel caso di risposta negativa, entrerà in tabellone un lucky loser come già successo all`Australian Open.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli