Virale il video che legittima l’orientamento sessuale di un personaggio di Hanna-Barbera

Velma Dinkley è gay, ora è ufficiale: l’orientamento sessuale può trovare finalmente legittimità anche in un cartoon. Il video del nuovo film ‘Dolcetto o scherzetto Scooby-Doo!’, in cui si vede l’investigatrice cervellona di uno dei più famosi cartoon di Hanna-Barbera che sgrana gli occhi e arrossisce quando incontra la costumista Coco Diablo, è diventato virale, confermando le ipotesi che i fan di ‘Scooby’ avanzano da decenni.

La banda di investigatori dilettanti in ‘Scooby Doo’ risolve misteri dal 1969. Il cane protagonista inciampa nei crimini, scoprendo indizi con l’aiuto dei suoi amici Shaggy, Daphne, Fred e Velma, che insieme compongono la ‘Mystery Incorporated’.

E James Gunn, sceneggiatore dei primi film di Scooby-Doo, aveva confermato in passato l’orientamento sessuale del personaggio di Velma, ma mai ufficialmente sullo schermo. “Nel 2001 Velma era esplicitamente gay nella mia sceneggiatura iniziale”, si legge su ‘Variety’. “Ma la produzione ha tenuto le acque calme, facendola diventare ambigua (nella versione girata), poi niente (nella versione uscita) e alla fine con un fidanzato (nel sequel)”.

Scooby-Doo è un media franchise originato da una serie televisiva animata, Scooby-Doo! Dove sei tu?, prodotta nel 1969 dalla Hanna-Barbera e incentrata sull’omonimo personaggio. L’insieme delle varie serie animate è stata inserita nel Guinness dei primati nell’ottobre del 2004 per essere quella con il maggior numero di episodi mai prodotto, un record detenuto in precedenza da I Simpson, i quali però lo hanno riconquistato nel 2015 superando i cinquecento episodi.

Velma Dinkley è gay, ora è ufficiale: l’orientamento sessuale può trovare finalmente legittimità anche in un cartoon. Il video del nuovo film ‘Dolcetto o scherzetto Scooby-Doo!’, in cui si vede l’investigatrice cervellona di uno dei più famosi cartoon di Hanna-Barbera che sgrana gli occhi e arrossisce quando incontra la costumista Coco Diablo, è diventato virale, confermando le ipotesi che i fan di ‘Scooby’ avanzano da decenni.

La banda di investigatori dilettanti in ‘Scooby Doo’ risolve misteri dal 1969. Il cane protagonista inciampa nei crimini, scoprendo indizi con l’aiuto dei suoi amici Shaggy, Daphne, Fred e Velma, che insieme compongono la ‘Mystery Incorporated’.

E James Gunn, sceneggiatore dei primi film di Scooby-Doo, aveva confermato in passato l’orientamento sessuale del personaggio di Velma, ma mai ufficialmente sullo schermo. “Nel 2001 Velma era esplicitamente gay nella mia sceneggiatura iniziale”, si legge su ‘Variety’. “Ma la produzione ha tenuto le acque calme, facendola diventare ambigua (nella versione girata), poi niente (nella versione uscita) e alla fine con un fidanzato (nel sequel)”.

Scooby-Doo è un media franchise originato da una serie televisiva animata, Scooby-Doo! Dove sei tu?, prodotta nel 1969 dalla Hanna-Barbera e incentrata sull’omonimo personaggio. L’insieme delle varie serie animate è stata inserita nel Guinness dei primati nell’ottobre del 2004 per essere quella con il maggior numero di episodi mai prodotto, un record detenuto in precedenza da I Simpson, i quali però lo hanno riconquistato nel 2015 superando i cinquecento episodi.

Pubblicitàspot_img
Pubblicitàspot_img

Ultimi articoli